Municipale, prima decisione di Noè? Agenti in borghese per la Movida

Il nuovo Comandante: "La presenza ricorrente della Polizia Municipale servirà a fare sì che i cittadini si sentano meno soli e più tutelati per garantire il rispetto dei loro diritti"

Si è insediato oggi ai vertici della Polizia Municipale di Parma il nuovo comandante Gaetano NoèIl comandante ha trascorso l’intera mattinata in incontri con i suoi più stretti collaboratori e con l’amministrazione per mettere a punto le linee operative e il programma di attività che dovrà essere messo in atto da qui alla fine della legislatura. Intanto ha già assunto le prime decisioni: nei prossimi giorni agenti della Polizia Municipale, anche in borghese, vigileranno sulle strade della movida, via Farini e via D’Azeglio, per monitorare la situazione, anche in vista dell’entrata in vigore del nuovo regolamento messo a punto dall’assessorato al Commercio. 

“Con questo intervento – fa notare Gaetano Noè - il Comune cerca di rispondere alle esigenze e alle problematiche evidenziate, per ragioni diverse, sia dagli esercenti che dai residenti, e di creare i presupposti per garantire un più puntuale e stringente rispetto delle regole da parte di tutti, assolutamente indispensabile per evitare situazioni di conflitto e di esasperazione che tendono a manifestarsi in situazioni di questo genere. La presenza ricorrente della Polizia Municipale servirà a fare sì che i cittadini si sentano meno soli e più tutelati per garantire il rispetto dei loro diritti. Il discorso vale sia per chi investe per lavorare in un centro storico vivace e partecipato creando occasioni di incontro e di svago, sia chi nella città antica ci vive e non può tollerare di vedere minacciati diritti al riposo e al decoro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Come avevo anticipato – puntualizza l’assessore alla sicurezza Cristiano Casa – attendevo l’arrivo del comandante Noè per poter dare corso a controlli più efficaci e più assidui in ordine al rispetto del regolamento sulla movida. Credo che questa possa essere un a prima risposta positiva alle sollecitazioni e alle richieste avanzate nel tavolo di monitoraggio del febbraio scorso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento