menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vignali incontra il nuovo dg del Maggiore Leonida Grisendi

Riqualificazione dell’ospedale, fuga di cervelli, distribuzione delle risorse regionali destinate alle politiche sanitarie: sono stati alcuni dei temi affrontati durante l’incontro

Il sindaco Pietro Vignali ha incontrato in Municipio il nuovo direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma Leonida Grisendi, al suo primo giorno di lavoro a Parma. Un incontro “di conoscenza”, l’ha definito il primo cittadino che ha dato il benvenuto a Parma al neo direttore, sottolineandone la lunga esperienza professionale. Riqualificazione dell’ospedale, fuga di cervelli, distribuzione delle risorse regionali destinate alle politiche sanitarie: sono stati alcuni dei temi affrontati durante l’incontro. Aspetti che, in parte, erano già stati toccati dal sindaco Vignali in una lettera inviata al presidente della Regione, Vasco Errani.

“Abbiamo discusso dei problemi dell’ospedale. E abbiamo preso l’impegno di rivederci tra un mese”, ha detto alla fine dell’incontro il sindaco. Il quale - a proposito della cosiddetta fuga di cervelli - non ha nascosto la preoccupazione per i pensionamenti importanti che ci saranno a fine anno. Tra i temi toccati anche quello dei problemi che riguarderanno l’università nel 2011 per ciò che concerne le nuove assunzioni. Poi la questione distribuzione delle risorse regionali: “Purtroppo Parma, non tanto per quanto riguarda gli investimenti, ma per quanto concerne la spesa pro capite percepisce uno stanziamento inferiore a quello sostenuto dalla Regione per l’ospedale di Bologna e alcuni ospedali della Romagna. Ho chiesto di analizzare, affrontare e correggere questo tema. Non mi sembra giusto che Parma, che è il secondo ospedale in regione, abbia una spesa sanitaria pro capite più bassa di altri ospedali”, ha dichiarato Vignali.

Durante l’incontro il sindaco ha affrontato anche l’argomento del Pronto soccorso, raccomandandosi di analizzare la situazione affinché non si ripetano le problematiche sollevate dal personale nei mesi scorsi. “Questo è il primo incontro istituzionale che doverosamente ho ritenuto di fare - ha detto il direttore generale, Leonida Grisendi -. Mi servirà conoscere l’ospedale, la città, le istituzioni. Dovrò, non tanto farmi un’idea dell’ospedale di Parma per gli aspetti gestionali che già conosco, ma avere il polso della situazione, conoscere i professionisti, verificare sul campo i problemi da affrontare. La mia è una nomina nel segno della continuità. I progetti avviati verranno portati a conclusione. Cercherò di mantenere alto il livello, già riconosciuto in tutta la regione, di questo ospedale e possibilmente d’incrementarlo. Questa nomina è un grande onore. Spero di meritare la fiducia che mi è stata accordata e soprattutto di conquistare la fiducia della città, delle istituzioni e dei cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento