Cronaca

Villa Alba, domani inizia il processo: lo Spi Cgil chiederà di costituirsi parte civile

La prima udienza del processo sarà domani, 21 settembre, dopo il rinvio del 6 aprile

Si terrà domani, giovedì 21 settembre alle ore 11,15, la prima udienza del processo per i maltrattamenti contro gli anziani nella Casa Famiglia Villa Alba. Lo Spi Cgil, che rappresenta 39mila pensionati a Parma e provincia, sarà presente e chiederà di costituirsi parte civile, così come ha già fatto per il processo di Villa Matilde a Neviano, in cui è stato ammesso, per stare dalla parte degli anziani vittime di abusi, per chiedere giustizia e tutele per gli indifesi. La prima udienza del processo per i maltrattamenti nella casa per anziani di via Emilia ovest a Parma doveva svolgersi lo scorso 6 aprile, ma è stata rinviata a causa dell’omessa notifica dell’avviso a comparire ad alcune persone offese. Il caso di Villa Alba è ancora una ferita aperta per la città, un caso che richiama l'attenzione di tutti, per fare in modo che maltrattamenti e abusi verso la parte più fragile della comunità non si ripetano più.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Alba, domani inizia il processo: lo Spi Cgil chiederà di costituirsi parte civile

ParmaToday è in caricamento