menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le arrestate in Questura - foto: Parmatoday.it

Le arrestate in Questura - foto: Parmatoday.it

Villa Alba: previsti lunedì gli interrogatori di garanzia delle tre arrestate

Le tre - che ora si trovano ai domiciliari - sono state arrestate in seguito alla denuncia di una ex ospite di Villa Alba, che ha dato il via alle indagini della Squadra Mobile della Polizia di Parma per maltrattamenti aggravati

Si terranno lunedì gli interrogatori di garanzia delle tre donne arrestate per i maltrattamenti contro gli anziani ospiti della clinica Villa Alba. Coinvolte la titolare di 31 anni M.T.N, la sorella di 35 anni C.N. E la madre C.E. Di 58 anni, che sono difese dall'avvocato Filippo L'Insalata. Lo riporta oggi la Gazzetta di Parma, che riferisce anche di presunti precedenti penali di quest'ultima, per assegni a vuoto risalenti al 1993 e per oltraggi a pubblico ufficiale nel 1997.

VILLA ALBA: LE REGISTRAZIONI

Le tre - che ora si trovano ai domiciliari - sono state arrestate in seguito alla denuncia di una ex ospite di Villa Alba, che ha dato il via alle indagini della Squadra Mobile della Polizia di Parma, indagini che hanno portato a scoprire vessazioni, violenze e minacce contro gli anziani. In una registrazione intercettata all'interno dei locali della casa di riposo si sentono chiaramente rumori di schiaffi, gli insulti e gli abusi fisici e psicologici contro gli anziani inermi. Nell'audio si sente anche una delle arrestate, C.N., che spiega di aver sottratto del materiale sanitario all'interno dell'Ospedale Maggiore, dove stava frequentando un corso di formazione.

Le tre donne sono accusate di maltrattamenti contro 8 persone che erano in cura presso la struttura sanitaria non convenzionata, la cui retta sarebbe ammontata a 1.800 euro mensili.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento