Cronaca

Villa Ghidini in vendita, la protesta del Prc: "E' un presidio sociale"

Dopo le critiche di Roberto Ghiretti anche il circolo Geymonat del quartiere Montanara si unisce alla protesta: "I cittadini non vogliono perdere un luogo di riferimento per generazioni di bambini"

Villa Ghidini in vendita. Protesta del circolo Geymonat del quartiere Montanara di Rifondazione Comunista. Dopo la presa di posizione di Roberto Ghiretti e di Parma Unita, che si sono detti contrari all'ipotesi dell'alienazione, anche il Prc attraverso una nota, si unisce alle critiche. "Villa Ghidini se parliamo ancora un po’ finisce che crolla" aveva detto un cittadino poche settimane fa in occasione dell'incontro amministratori-cittadinanza tenuto nella sala dell’ex circoscrizione del quartiere montanara, in uno di quegli ormai famosi incontri dove gli amministratori grillini vanno accompagnati da una psicanalista che li aiuti a capire quegli strani esseri noti come cittadini".

"Per evitare che ciò avvenga la giunta Cinque Stelle ha deciso di …venderla! Il Circolo Geymonat del quartiere Montanara del Partito della Rifondazione Comunista si unisce alle legittime critiche a questo provvedimento fatte da tanti cittadini del quartiere che non vogliono perdere uno dei pochi presidi sociali luogo di riferimento per generazioni di bambini".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Ghidini in vendita, la protesta del Prc: "E' un presidio sociale"

ParmaToday è in caricamento