Villa Ghidini, un affare da 158mila euro: “Speriamo sia solo un errore”

Chiuso da gennaio a causa dei danni provocati dal terremoto lo stabile di via Savoia che fungeva da centro di aggregazione giovanile sarà venduto. Gli operatori attendono chiarimenti da parte dell'amministrazione comunale

Attività per i ragazzi dai 6 ai 14 anni. Tutti i pomeriggi. D’estate e d’inverno. Il centro ‘Villa Ghidini’ nel cuore del quartiere Montanara da anni funge da centro di aggregazione giovanile. O meglio, fungeva. Oggi da quando il sisma di gennaio ha colpito la struttura, rendendola inagibile, tutti progetti si svolgono nella sede della cooperativa sociale Gruppo Scuola in via Schiavi in attesa che il Comune trovi una soluzione. In realtà l’amministrazione avrebbe già promesso una collocazione temporanea in attesa del rientro in Villa Ghidini: la scuola Rodari. Poi la notizia della vendita dell’edificio. Un’alienazione che porterebbe nelle casse comunali, secondo il bilancio di previsione, non più di 158mila euro.

'SPERIAMO SI TRATTI DI UN ERRORE'. Roberto Cudia educatore del Gruppo Scuola spiega “Per gestire l’emergenza abbiamo spostato le attività nella sede dei nostri uffici in via Schiavi. Il Comune ci aveva detto che non aveva i soldi per sistemare Villa Ghidini e che saremmo stati temporaneamente ospitati dalla scuola Rodari. Ancora però le aule non sono a norma per svolgere progetti per i bambini. Appreso che Villa Ghidini, nella quale saremmo dovuti rientrare, sarà venduta abbiamo chiesto chiarimenti al Comune. Siamo in attesa di una risposta. Vorremmo capire quale sarà la nostra sede definitiva. Speriamo si tratti solo di un errore”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'obbligo di mascherine all'aperto e la chiusura dei locali: ecco il nuovo piano anti-Covid 19

  • Betoniera si ribalta in tangenziale: muore il conducente 31enne

  • Coronavirus: riapre il reparto Covid al padiglione Barbieri

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento