menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viola gli arresti domiciliari: cittadino nigeriano accusato di detenzione e spaccio trasferito in carcere

I carabinieri non lo hanno trovato in casa durante un controllo di routine. Per il ventiquattrenne, ai domiciliari dal 3 febbraio scorso, sono scattate le manette ai polsi.

E' stato sorpreso dai carabinieri a violare l'ordine di arresti domiciliari disposto dall'autorità giudiziaria un giovane di 24 anni di origine nigeriana. Il ventiquattrenne si trovava ai domiciliari dal 3 febbraio scorso perché trovato in possesso di 2 chili di marijuana, custoditi all'interno della sua abitazione.

Durante un controllo dei carabinieri il cittadino nigeriano non era in casa, per questo per lui sono stati disposti gli arresti in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento