menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto dal profilo Facebook di Pizzarotti

foto dal profilo Facebook di Pizzarotti

Ponte di Mezzo, strappate 300 viole appena piantumate. Pizzarotti: "I commenti li lascio a voi"

Strappate 300 viole appena piantumate sul ponte di Mezzo. Un intero lato ora è spoglio a causa di alcuni vandalismi. Pizzarotti, che aveva riportato la notizia della piantumazione qualche settimana fa è indignato e sceglie Facebook per commentare l'accaduto

Strappate 300 viole appena piantumate sul ponte di Mezzo. Un intero lato ora è spoglio a causa di alcuni vandalismi che si sarebbero verificati durante le feste natalizie. Il sindaco Pizzarotti, che aveva riportato la notizia della piantumazione qualche settimana fa è indignato e sceglie Facebook per commentare l'accaduto. 

IL POST DI PIZZAROTTI. "Dobbiamo ritrovare ed insegnare la civiltà e l'educazione. Ricordate la notizia della piantumazione delle viole sul ponte? Un piccolo segno per una città più bella. Ebbene durante le feste natalizie, quando si dovrebbe essere "tutti più buoni", un intero lato del ponte è stato vandalizzato, e sono state strappate circa 300 viole. Preciso che non si tratta di furto ma di atto vandalico in quanto non sono state rubate ma gettate nel greto del torrente. I commenti li lascio a voi. Persone annoiate? Un antipatia per il Comune? Il poco rispetto per gli altri? Io penso ad un ennesimo segnale rispetto alla necessità di ripartire dai piccoli gesti e dall'occuparsi dei propri beni comuni. Fosse anche spazzando una volta alla settimana davanti a casa propria per significare che "la strada è di tutti ed è dovere di ognuno di noi prendersene cura". Abbiamo diversi problemi da superare, economici e di valori, e solo come comunità coesa riusciremo a vincere questa sfida".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

Attualità

Blok 30, il nuovo centro polifunzionale di Parma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento