rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Fidenza

Violenta la figlia minorenne dell'ex convivente: arrestato operaio 33enne

I carabinieri di Fidenza hanno eseguito l'ordine di carcerazione: l'uomo, condannato per aver abusato per mesi della figlia minore di 14 anni della sua compagna, dovrà scontare 4 anni

E' stato arrestato ieri, mentre si recava al lavoro, dai carabinieri di Fidenza. I militari lo hanno intercettato nelle prime ore della mattina per eseguire un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Parma. L'uomo è stato poi accompagnato nel carcere parmigiano di via Burla. Un operaio di 33 anni, di origine sudamericane ma residente stabilmente da anni in provincia di Parma, dovrà scontare una condanna a 4 anni di reclusione per violenza sessuale su minori. L'uomo è stato condannato per aver ripetutamente abusato della figlia, minore di 14 anni, della sua convivente.

La vicenda risale al 2014 quando il 33enne, nel corso di alcuni mesi, aveva più volte abusato della bambina, la figlia che la sua compagna aveva avuto da un'altra relazione. I due vivevano in un paese della Bassa fidentina. La madre, dopo i racconti della piccola, aveva deciso di denunciarlo. Nell'immediato nei confronti del 33enne venne emesso un divieto di avvicinamento alla madre e alla figlia. Le indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura della Repubblica di Parma, sono state effettuate da subito ed hanno verificato gli elementi emersi nel corso della denuncia. Dopo la prima condanna per violenza sessuale nel 2016 nei giorni scorso la sentenza si è resa definitiva. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta la figlia minorenne dell'ex convivente: arrestato operaio 33enne

ParmaToday è in caricamento