Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Abusa e mette incinta una 13enne: condannato a tre anni

Un giovane di 21 anni aveva avuto un rapporto sessuale con una minorenne nel 2015

Nell'estate del 2015 un giovane di 21 anni, dopo aver incontrato per strada ed aver conosciuto una ragazzina di 13 anni ha avuto un rapporto sessuale con lei: in seguito a quel rappporto la 13enne è rimasta incinta. Il ragazzo è stato condannato a tre anni di reclusione per aver abusato della giovane, minore di 14 anni: quando avrà scontato la pena dovrà anche stare lontano dei luoghi abitualmente frequentati dai minorenni. La vicenda risale all'estate di tre anni fa: i due, dopo essersi scambiati i numeri di cellulare, si sono visti alcune volte. Dopo qualche giorno c'è stato il rapporto sessuale. La 13enne si è accorta di essere rimasta incinta ed ha parlato con sua madre: la donna ha deciso di accompagnarla dai carabinieri per denunciare tutta la vicenda. Dopo le indagini i militari hanno identificato il giovane: il processo si è concluso con una condanna ma per ora il condannato non si trova. Da Parma se ne era andato verso Bari: poi le sue tracce si sono perse. L'avvocato difensore sottolinea che il ragazzo "non ha mai sospettato che la ragazza avesse meno di 14 anni, sia per il suo aspetto fisico sia per la sua libertà di movimento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusa e mette incinta una 13enne: condannato a tre anni

ParmaToday è in caricamento