Violenza contro le donne: gli arresti per stalking aumentati del 150%

I dati della Divisione Anticrimine della Questura di Parma

Violenza di genere. A Parma e provincia sono sempre più frequenti i casi di stalking, maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale. La Divisione Anticrimine della Questura di Parma ha analizzato i dati relativi alle denunce e agli arresti, confrontando il 2017 con il 2018, per tracciare un quadro d'insieme del fenomeno. I dati analizzato riguardano il periodo tra il 1° gennaio ed il 22 ottobre del 2017 e lo stesso arco temporale, dal 1° gennaio al 22 ottobre del 2018. Nel 2018 le denunce per maltrattamenti sono aumentate: sono passate da 170 a 182 mentre sono calate sia quelle per violenza sessuale, passate da 45 a 28 sia quelle per stalking, da 154 a 122. Gli arresti invece sono aumentati: quelli per stalking da 7 a 17, quelli per maltrattamenti sono passati da 8 a 13 mentre quelli per violenza sessuale da 5 a 8. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

  • Parma-Carli, incontro positivo: strategie e richieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento