Violenza sulle donne, si discute la Legge quadro: delegazione del Pd in Regione

Mercoledì 25 giugno l’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna discuterà la legge quadro contro la violenza di genere. In aula una delegazione delle donne del PD dell’Emilia-Romagna

Mercoledì 25 giugno l’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna discuterà la legge quadro contro la violenza di genere. In aula una delegazione delle donne del PD dell’Emilia-Romagna. Una delegazione della Conferenza delle Donne Democratiche dell’Emilia-Romagna, guidata dalla coordinatrice regionale Lucia Bongarzone, sarà presente domani, mercoledì 25 giugno, nell’aula dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna dove verrà discussa e messa al voto la legge regionale per la parità e contro le discriminazioni di genere. 

La legge quadro, che ha come prima firmataria e relatrice la consigliera regionale e Presidente della commissione Pari Opportunità Roberta Mori, integra diverse delle misure contenute nella proposta di legge di iniziativa popolare avanzata dalla Conferenza delle Donne Democratiche dell’Emilia-Romagna e sostenuta dalla raccolta di oltre 12.000 firme, consegnate alla Presidente dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna Palma Costi nel luglio scorso. 

La delegazione delle Donne Democratiche del PD dell’Emilia-Romagna che assisterà alla discussione in aula vestirà simbolicamente di bianco con un dettaglio rosso, colori simbolo della lotta contro la violenza di genere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus: scuole chiuse a Parma e in tutta la regione fino al 1 marzo

  • Precipita da una ferrata: durante un'escursione: muore 33enne parmigiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento