menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
violenza

violenza

Adescò e violentò una 15enne: condannato a 5 anni di carcere

Nel 2008 il 30enne, con la scusa dell'offerta di un lavoro nella moda, attirò la minorenne a casa sua e la cotrinse a rapporti sessuali, stamattina la condanna. Era già in carcere per un altro caso di violenza

Ha atteso la lettura della sentenza a suo carico all'interno di una cella di sicurezza in Tribunale e poi è sbottato, applaudendo ironicamente i giudici e la presunta vittima delle sue violenze. Questa reazione gli costerà probabilemente un'ulteriore denuncia che si andrà ad aggiungere ai pesanti capi di imputazione a suo carico. Violenza sessuale aggravata nei confronti di una ragazza di 15 anni.


L'uomo di circa 30 anni è stato giudicato colpevole e condannato a cinque anni di carcere. Secondo l'accusa nel 2008 l'uomo costrinse a rapporti sessuali una minorenne dopo averla indotta a recarsi presso la sua abitazione con la scusa dell'offerta di un lavoro nel mondo della moda. Dopo la prima denuncia non scattarono provvedimenti nei suoi confronti per mancanza di prove: poi però l'uomo, venne arrestato per presunte violenze nei confronti di un'altra minorenne -in seguito al quale si trovava già nel carcede di via Burla- e le indagini ripartirono. Oltre alla condanna il 30enne, in seguito alla decisione del giudice, ha perso la potestà genitoriale nei confronti dei suoi tre figli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento