Violenza sessuale, abusa di una bambina di 8 anni nel bagno del suo negozio: 36enne agli arresti domiciliari

L'uomo è accusato di aver compiuto atti sessuali nei confronti della bambina in tre occasioni

Violenza sessuale nei confronti di una bambina di 8 anni. E' questa la pesantissima accusa nei confronti di un uomo, di origine nigeriana di 36 anni, le cui iniziali sono I.A. che è stato messo agli arresti domiciliari in seguito all'emissione di un'ordinanza di custodia da parte della Procura della Repubblica di Parma. Le indagini, che sono partite nel mese di dicembre del 2018 dopo la denuncia presentata dalla madre della bambina, sono state portate avanti dai carabinieri con il coordinamento della Procura. L'arresto è stato effettuato dai carabinieri in Oltretorrente.

Violenta una bimba di 8 anni nel bagno del suo negozio

Secondo la ricostruzione dell'accusa la bambina avrebbe subito abusi sessuali in tre occasioni da parte dell'uomo, proprietario di un negozio. La piccola ha descritto le violenze subite "in modo inquivocabile" e sarebbe stata anche minacciata di non riferire nulla alla madre. Secondo il tecnico nominato dal Pm della Procura ha espresso un giudizio positivo rispetto alle capacità cognitive della minore, sottolineando che il suo racconto "non appare organizzato in script narrativi e risulta informativo in merito ad episodi temporalmente e spazialmente definiti".

Negoziante arrestato in Oltretorrente

La bambina in dicembre ha raccontato tutto alla madre che si è rivolta ai carabinieri: dopo le indagini il Giudice pe le Indagini Preliminari ha stabilito che "la condotta posta in essere dall'indagato nei confronti della minore integrano il delitto di cui all'articolo 609 bis cp, posto che l'indagato ha posto in essere atti repentini, compiuti improvvisamente all'insaputa della minore, in modo da poterne prevenire la manifestazione del dissenso e comunque ha continuato a compiere atti sessuali anche a fronte del dissenso manifestato dalla bambina". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento