Violenza sessuale sul treno per Salso, molesta una ragazzina di 16 anni: 54enne condannato

L'uomo è stato condannato a 3 anni e 6 mesi

Un uomo di origine albanese di 54 anni è stato condannato a 3 anni e 6 mesi per la violenza sessuale compiuta nei confronti di una ragazzina di 16 anni, a bordo del treno che la stava portando a Salsomaggiore. Dopo la violenza la minorenne non aveva avuto il coraggio di denunciarlo ma dopo cinque mesi, grazie anche alle persone che la seguivano all'interno della comunità per minori alla quale era stata affidata, ha deciso di parlare e di accusare il suo molestatore. L'episodio è avvenuto nel luglio del 2012, a bordo di un convoglio che la ragazza aveva preso per andare a Salso. Era salita da sola: era stata appena allontanata dalla famiglia e si trovava all'interno di una comunità. L'uomo, residente a Salso, ha preso lo stesso treno e dopo averla vista l'ha molestata. Prima ha cercato di avvicinare la bocca della ragazza ai suoi organi genitali, poi l'ha palpeggiata, cercando anche di baciarla. La giovane è riuscita a divincolarsi. Dopo qualche mese la ragazza ha rivisto il suo aggressore in un bar, l'ha riconosciuto con certezza ed ha deciso di andare dai carabinieri e denunciarlo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nascondevano otto chili di cocaina in un garage del San Leonardo: arrestato un pizzaiolo ed il suo complice

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Esce di strada in via Emilia sotto la pioggia a dirotto: gravissimo al Maggiore

  • Caso Pesci, parlano i testimoni dell'accusa: "La ragazza stava malissimo, era piena di lividi ed abrasioni"

  • Blitz contro l'Ndrangheta nel parmense: sequestrati 9 milioni di euro di beni a due imprenditori

  • Flash mob musicale in Oncoematologia pediatrica: personale e pazienti si scatenano sulle note di Friends

Torna su
ParmaToday è in caricamento