menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso di virus Dengue a Parma: colpito un residente in via Fontanini

Il Comune di Parma ha attivato una disinfestazione che durerà tre notti

Sono partite nella notte di ieri, venerdì 23 settembre, e continueranno in quella di oggi e di domani, dalle 22 all’una di notte, le azioni di disinfestazione straordinaria in strada Fontanini. Si tratta di azioni che il Comune pone in essere in base al protocollo stipulato in tema di prevenzione contro la diffusione del virus Dengue. La zona coinvolta dalle operazioni è stata allertata con appositi avvisi. Il virus ha colpito un italiano residente a Parma che ha soggiornato di recente nel sud est asiatico.  Il dipartimento di sanità pubblica dell’AUSL, infatti, ha informato il Comune che si è riscontrato il virus Dengue (quello della zanzara tigre) che ha colpito una persona residente nella zona di via Fontanini. Di conseguenza il Comune ha provveduto ad attivare i meccanismi di prevenzione contro al diffusione del virus, previsti dal protocollo regionale in questa zona della città. Nelle prossime due notti, quindi, dalle 22 all’una di notte, si procederà alla disinfestazione straordinaria, così come è avvenuto la notte scorsa: verrà diffuso nel raggio di un centinaio di metri, nella zona del via Fontanini interessata, il preparato per eliminare le zanzare. La diffusione del suddetto liquido nebulizzato avverrà tramite autobotte. I cittadini residenti sono quindi consigliati di non stazionare in zona all’aperto durante le ore di spargimento del preparato, di chiudere porte e finestre, di ritirare le ciotole degli animali domestici e di proteggere, per quanto possibile gli orti, o non consumare i prodotti nei prossimi giorni. Inoltre resta valido per tutti l’invito ad evitare ogni forma di ristagno di acqua in aree private.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento