William Nocera, giovedì la Cassazione decide: la madre Rosetta con Acad a Roma

Giovedì 10 luglio la madre di William Nocera, arrestato il 1° gennaio dopo un controllo da parte di due Carabinieri sulla sua presenza agli arresti domiciliari nella sua casa di Piazzale La Pira, sarà a Roma per assistere all'udienza della Corte di Cassazione

Giovedì 10 luglio la madre di William Nocera, arrestato il 1° gennaio dopo un controllo da parte di due Carabinieri sulla sua presenza agli arresti domiciliari nella sua casa di Piazzale La Pira, sarà a Roma per assistere all'udienza della Corte di Cassazione che dovrà decidere in merito ad una passata condanna di William. Sul caso del 1° gennaio Rosetta si è esposta pubblicamente ed ha denunciato un abuso da parte delle forze dell'ordine, sostenuta dall'associazione Acad, Associazione Contro gli Abusi in Divisa. Rosetta Fagone ha parlato pubblicamente della storia del figlio, attualmente rinchiuso nel carcere di via Burla. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento