Sport invernale, l'Arsenal vince la seconda Winter Cup Uisp

Il torneo, giunto alla seconda edizione, ha coinvolto 10 squadre che nei weekend da novembre a febbraio si sono confrontate sui campi in sintetico di Colorno e San Pancrazio

Lo sport all'aria aperta tutto l'anno. Potrebbe essere questo il motto del Winter Cup, il torneo di calcio giovanile invernale a 11, organizzato dalla Uisp per ragazzi classe 2001. Il torneo, giunto alla seconda edizione, ha coinvolto 10 squadre che nei weekend da novembre a febbraio si sono confrontate sui campi in sintetico di Colorno e San Pancrazio. La Winter Cup è stata organizzata in tre fasi, con due gironi iniziali di sola andata, una seconda fase di semifinali Champions e Coppa Uisp e la fase conclusiva delle partite finali. Protagoniste del torneo invernale sono state le squadre: Bassa Parmense, Colorno Giallo, Salese, Paradigna Bianco, Mercury (Girone A); Inter Club, Paradinga Azzurro, Arsenal, Montanara, Colorno Verde (Girone B).

 

Anche quest'anno il gradino più alto del podio è stato raggiunto dall'Arsenal, premiata con la Coppa Champions, seguita in classifica dall'Inter Club, dal Colorno Giallo e Bassa parmense. Nella giornata finale del 12 febbraio l'Arsenal si è infatti imposta sull'Inter Club per 4 a 1, mentre il Colorno Giallo ha vinto per 3 a 1 contro la Bassa parmense. Il premio come miglior giocatore è stato consegnato ad Alessio Spinelli del Colorno Giallo, mentre il Capocannoniere del girone Coppa Chiampions è stato Cristiano Lorenzani dell'Arsenal con 11 reti. Le altre squadre si sono invece confrontate nel girone Coppa Uisp, ricreando un secondo torneo con la premiazione dal primo al sesto classificato. In questo caso la vittoria è stata conquistata dalla Salese, seguita dal Montanara, Mercury, Paradigna Bianco, Paradigna Azzurro e Colorno Verde.

Le partite finali si sono concluse con un punteggio di 3-0 della Salese sul Montanara, 4-1 del Mercury sul Paradigna Bianco, 7-0 del Paradigna Azzurro sul Colorno Verde. Il premio come Capocannoniere della Coppa Uisp è stato assegnato ad Alì Seven del Montanara con 7 reti. Nello spirito dello “sport per tutti”, da sempre promosso dalla Uisp, tutti i giocatori sono inoltre stati premiati con gadget tecnico, gentilmente fornito da Erreà Sport Point. "Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti dal secondo Winer Cup – ha commentato Enzo Chiapponi, presidente Lega Calcio Uisp Parma -. Il torneo è stato affrontato da giocatori e tifosi con lo spirito giusto, privilegiando la correttezza sia dentro sia fuori il campo da calcio".

"La formula del torneo piace molto ai ragazzi e ai loro allenatori, perché permette di proseguire l'attività calcistica all'aria aperta anche durante il periodo di sospensione dei campionati federali –ha sottolineato Chiapponi -. Abbiamo già avuto richieste per riproporre l'iniziativa anche il prossimo anno. E visto il crescente interesse verso il torneo, vorremmo estenderlo anche ai ragazzi della classe 2002".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Winter Cup ha inoltre offerto ai giovani calciatori la possibilità di confrontarsi con il giudice di gara effettivo e con le terne arbitrali che hanno seguito le partite finali. "Questa è stata un'importante opportunità per i ragazzi – ha concluso il presidente della Lega Calcio –un'occasione per rapportarsi con l'arbitro Uisp, imparando il rispetto per il ruolo ufficiale di questa figura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento