menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Yara Gambirasio

Yara Gambirasio

Yara, la famiglia Gambirasio nomina consulente un ex Ris di Parma

I genitori della piccola Yara hanno affidato a Giorgio Portera, ex carabiniere del Ris di Parma che in passato si è occupato anche del caso Claps, il compito di lavorare insieme agli investigatori

Un consulente privato, nominato dalla famiglia Gambirasio, lavorerà d'ora in poi insieme agli investigatori per cercare di fare luce sul delitto di Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate Sopra (Bergamo) rapita e uccisa il 26 novembre 2010. Nei giorni scorsi Fulvio e Maura Gambirasio hanno affidato a Giorgio Portera, ex carabiniere del Ris di Parma, che in passato si è occupato anche del caso Claps, un incarico di consulenza tecnica. Portera, 34 anni, è un biologo forense, esperto dell'analisi del dna. A 14 mesi dall'omicidio, proprio la pista basata sui profili genetici sembra ormai l'unica sulla quale si stanno concentrando le indagini degli inquirenti. La nomina di Portera arriva a pochi mesi di distanza dalla decisione dei coniugi Gambirasio di affidarsi anche a un legale, Enrico Pelillo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: scuole di Parma e provincia vicino al rischio chiusura

  • Cronaca

    Covid: a Parma quasi 46 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento