Due 17enni di Soragna inghiottiti dalla corrente del Po

La tragedia si è consumata davanti allo spiaggione di Coltaro: le vittime sono Zakaria Sabbar che è morto cercando di salvare la vita all'amico Moretall Seck. Il primo studiava all'Itis di San Secondo, il secondo Formafuturo di Fidenza

Zakaria Sabbar e Moretall Seck, due amici di 17enni, sono annegati nel Po nel pomeriggio di domenica 1° luglio. I due ragazzi si erano recati insieme ad un gruppetto di amici allo spiaggione di Coltaro, che si raggiunge percorrendo una strada sterrata della centrale via Roma: avevano deciso, tutti insieme, di trascorrere la giornata domenicale qui, portandosi cibo e bevande. Zakaria e Moretall erano in acqua e non sono più riemersi: Zakaria ha tentato di aiutare l'amico dopo essersi liberato dalle correnti. E' tornato indietro per lui, nonostante fosse già in una situazione di sicurezza: non è riuscito a raggiungerlo ed è annegato anche lui.

Le operazioni di ricerca dei corpi nella tarda serata di ieri non avevano ancora dato esito: i corpi non sono ancora stati trovati. Una tragedia per tutta la comunità di Soragna, dove i due ragazzi erano cresciuti, per i compagni di classe dell'Itis di San Secondo e per quelli di Formafuturo, oltre che per i compagni di squadra di Moretall, che giocava nel Fontecalcio. Il gruppetto di ragazzi e ragazze era entrato in acqua, in attesa che la carne cuocesse sulla griglia: ad un certo punto però hanno avuto serie difficoltà a tornare a riva: tutti tranne Zakaria e Moretall sono riusciti a tornare a riva. Zakaria c'è riuscito più tardi ma vedendo l'amico in difficoltà non ci ha pensato due volte ed è tornato indientro per aiutarlo: un'azione che gli è stata fatale. Il Grande Fiume ha inghiottito entrambi. Sul posto sono arrivati i sommozzatori dei Vigili del Fuoco, i carabinieri di Sissa-Trecasali e di Roccabianca e gli operatori del 118. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

Torna su
ParmaToday è in caricamento