Zibello, in auto con la pistola: i Carabinieri sventano un furto

Un uomo di 35 anni di origine campana nell'auto aveva oggetti utili per il furto: stava procedendo in modo sospetto. Otto denunce nella Bassa, tra Colorno, Fidenza e Roccabianca

I Carabinieri di Fidenza sono stati impegnati durante la notte in un servizio di controllo straordinario del territorio allo scopo di reprimere i reati contro il patrimonio, i reati del traffico stradale e l'esercizio della prostituzione. Nel corso dei controlli sono state denunciate a piede libero otto persone. A Zibello i Carabinieri sono riusciti a sventare un furto fermando un uomo di 35 anni di origine campana, C.M. che stava procedendo con sospetto a bordo della sua autovettura in località Vidalenzo. I militari lo hanno fermato e all'interno della vettura hanno trovato un copricapo da sottocasco, guanti, un cutter, due cacciaviti e una pistola da softair, che poteva essere scambiata anche per una vera pistola.

L'uomo è stato denunciato per possesso di oggetti atti ad offendere ma la sua posizione è in corso di valutazione perchè gli inquirenti pensano che il 35enne si stesse preparando per effettuare un furto. A Fidenza i Carabinieri hanno denunciato un 25enne modenese, trovato in possesso di una modica quantità di hashish: dopo il riscontro di positività ai cannabinoidi è stato denunciato per guida in stato di alterazione da stupefacenti. Patente ritirata e segnalazione alla Prefettura di Modena come consumatore. Un 40enne è stato fermato perchè notato a bordo di una bicicletta che una signora rivendicava come sua e che le avevano rubato pochi giorni prima: l'uomo ha dichiarato di averla comperata da un suo amico. La sua posizione è in corso di verifica. E' stato poi denunciato un moldavo di 32 anni trovato al casello autostradale con in auto alcuni arnesi da scasso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Colorno una denuncia nei confronti di un automobilista di 30 anni positivo all'alcootest, a Roccabianca è stato controllato un cittadino albanese di 25 anni che non aveva i documenti d'identità che è stato sottoposto a fotosegnalamento d'identificazione. Due prostitute albanesi sono state fermate sulla via Emilia e accompagnate in Questura per l'identificazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento