menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Zio Pluto': da Facebook alla solidarietà per l'Ospedale dei Bambini

Non è una favola, ma una storia di straordinaria realtà, iniziata da una felice battuta su Facebook e finita con duemila magliette vendute a scopo benefico, riportanti lo slogan "Ziopluto Pr'i Puten"

Non è una favola, ma una storia di straordinaria realtà, iniziata da una felice battuta su Facebook e finita con duemila magliette vendute a scopo benefico, riportanti lo slogan “Ziopluto Pr’i Puten”. Il risultato è una generosa donazione all’Ospedale dei Bambini “Pietro Barilla”, per l’acquisto di attrezzature sanitarie e giocattoli: 12mila euro depositati presso il negozio Elettro Medica di viale Piacenza e 4mila a disposizione presso la Giocheria di Felino, che ha aggiunto alla donazione altri giochi per  un valore di oltre 300 euro.

Il materiale è stato consegnato alla struttura di Pediatria e Oncoematologia, diretta da Giancarlo Izzi, destinazione designata dai donanti fin dagli albori del progetto. “Sappiamo – ha detto il portavoce dei donanti Massimo Povesi - che ci sono strumenti sanitari che sono di uso quotidiano e hanno bisogno di essere sostituiti ed integrati. Così come è noto che i bambini amano passare il tempo giocando, colorando e leggendo”.

La benefica organizzazione promotrice del progetto “Ziopluto Pr’i Puten”, nata con spontaneità, ma distintasi per concretezza ed efficacia nel raggiungimento degli obiettivi, vede coinvolti Massimo Povesi, Luciano Saccani, Alessandra Terzi, Simone Cattani, Alessandro Mambriani, Mario Anelli, Luca Varoli, Manuela Mezzadri, Lisa Coruzzi, Luca Muzzetto, Marco Bandini, Marina Grossi, Michela Contini, Isabella Colla, Manuela Tomaselli oltre a gran parte degli iscritti alla pagina Facebook “Sei di parma se..” e a tutti i cittadini che hanno aderito al progetto acquistando una maglietta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 176 casi e un decesso

  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento