rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cucina

"Crudi effervescenti": il trionfo del prosciutto e delle bollicine

Alla Trattoria I du Matt vince il gusto

I profumi antichi della norcineria hanno incontrato i sapori delle bollicine creando un connubio di gusti d’altri tempi. Messi in risalto dall’evento “Crudi effervescenti”, organizzato da Bubble’s nella cornice alternativa della Trattoria I du Matt, la degustazione guidata da chef Mariano Chiarelli ha avuto come protagonista assoluto della tavola imbandita il prosciutto, esaltato nei suoi sapori da vini pregiati. Gli spumanti metodo classico coordinati dalla Sommelier Maura Gigatti hanno impennato i sapori del prosciutto, autentico mattatore dell’evento.  Quattro tagli: un San Daniele Dop dolce, dal sapore ruffiano e solleticante accompagnato da un Valdo millesimato di Valdobbiadene, un prosecco trasversale di 10 mesi, rivisitato e rifermentato che ha esaltato la dolcezza di un prosciutto che solitamente ha un sapore forte e deciso. Come quello di Norcia un taglio possente dal gusto rude, che ha richiamato il sapore forte esaltato da un Aglianico di Rionero in Vulture (La Stipula Bianca), un metodo classico di carattere conservato a temperatura naturale, dal sapore sulfureo e fruttato, “lievitato” nelle grotte di tufo. Non poteva mancare il prosciutto di Parma, sempre perfetto, accompagnato da un Quinto Passo Rosè di Modena, molto fresco e bevibile. Tema principale di questa esperienza: la territorialità marcata che ha avuto il valore di esporre i prodotti regionali come eccellenze. Eccellente era anche il piemontese Valentino Riserve Elena, Podere Manzoni, fatto Pinot e il 35% di Chardonnay che ha accompagnato il Toscano, un prosciutto saporito e gustoso che aveva il compito di 'inframmezzare' la degustazione. 

"Crudi effervescenti"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Crudi effervescenti": il trionfo del prosciutto e delle bollicine

ParmaToday è in caricamento