menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Blue Moon c'è sapore di mare

Accanto ai piatti tradizionali, si colloca il pesce cucinato secondo le regole della cucina mediterranea

Si sa che il pesce non è un alimento che contraddistingue la cucina parmigiana, seppure ultimamente sia entrato con prepotenza nei sapori che preferiamo. Sia perché si avvicina la bella stagione ed è comunque un alimento leggero e gustoso, fresco e adatto alle esigenze, sia perché il pesce è consigliato nella dieta di tutti. Almeno tre volte a settimana, dicono gli esperti, bisogna assaporarne il gusto. Soprattutto se cucinato secondo quella che è la tradizione dei paesi di mare, dove puoi imparare a conoscere tutti i segreti per cucinare bene il pesce e prepararlo nei modi più originali. A Blue Moon c’è una rigida tradizione e dei dettami che definiremmo quasi classici applicati alla cucina. Accanto al menù tradizionale, ai piatti parmigiani ottimamente preparati, vicino alla pizza, anch’essa punto di forza della dieta quotidiana non solo del parmigiano medio, ma dell’italiano, si colloca con grande prepotenza il pesce.

Frittura, insalata di mare, trote, triglie, cozze e vongole, salmone, polipo e scampi, gamberi e alici. Insomma, nella rete del Blue Moon c’è di tutto. Un sapore gentile, leggero e delicato che si sposa benissimo con il gusto equilibrato di piatti semplici e cucinati in maniera magistrale, con la forza della tradizione della costiera amalfitana, la cui aria si respira appena entri. Soprattutto per la pizza, preparata con cura e fatta lievitare per delle ore, come se fossimo davvero ad Amalfi. Una famiglia che gestisce il ristorante storico da tempo, almeno da due generazioni, e che si è distinta nell’affermare la propria cucina abbinandola a quella che giustamente ha trovato sul territorio, ritoccandola a volte e inventandola altre, rivisitandola.

L’introduzione dei piatti nuovi, come il pesce cucinato secondo le regole della cucina mediterranea, è stata parecchio intuitiva e valida. Ad esempio un'insalata di mare impiattata in maniera egregia, con lo scampo che guarda tutto dall’alto, ‘adagiato’ su un letto di polpi e calamari sbollentati in acqua e poi saltati con verdure tagliate a tocchetti. Contrasto caldo-freddo equilibrato, quasi impercettibile. Al fianco alici, cozze mediterranee e vongole veraci. Condita con olio extravergine d'oliva e un limone di Amalfi che gioca bene con la dolcezza saporita del piatto. Un piatto fresco che può essere servito sia come antipasto che come secondo, da servire prima di una frittura di pesce, preparata con gamberetti, totani e pesciolini misti, triglie di Scalea e pesce fresco che ogni giorno sbarca al porto di Blue Moon da Genova. E’un piatto unico di mare apprezzato da grandi e piccini, con il pesce che deve essere ben asciutto e infarinato con farina di semola di grano duro e che dopo la frittura risulterà  croccante e dorato esternamente e morbido all'interno. Al Blue Moon c’è il sapore di mare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento