menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dello spettacolo di ieri sera. Fotografia del Teatro Regio di Parma

Un momento dello spettacolo di ieri sera. Fotografia del Teatro Regio di Parma

Fnd/AterBalletto, danza il Teatro Regio con i magici balletti

I balletti della Fondazione Nazionale della Danza e di Aterballetto in scena al Teatro Regio, un vero spettacolo per i sensi.

Le tre performance Lego, 14'20", Bliss andate in scena ieri sera al Teatro Regio confermano la bravura della Fondazione Nazionale Danza e di Aterballetto nella scelta delle coreografie, delle danze e dei ballerini e per la scelta delle tematiche. 

Il tempo, lo spazio e l'incontro i tre grandi argomenti che i tre balletti hanno voluto svolgere.

Il primo ballo, Lego, con le musiche del pianista di Ezio Bosso, ci racconta lo spazio visto come un' infinita serie di "allacci" e raccordi che servono per trovare lo spazio interiore.

La seconda performance 14'20", come fà capire anche il titolo, parla del tempo e della sistematicità e regolarità nel suo essere presente sempre nella vita delle persone.

Un moto perpetuo e sempre uguale che l'uomo cerca di spiegarsi ma irrimediabilmente si perde nelle sue maglie senza riuscire a dargli una spiegazione concreta, essendo il tempo in movimento costante.

I due ballerini sul palco, in un gioco danzante, trovano un equilibrio naturale che esprimono in maniera leggera e speculare sapendo riflettere con bravura lo scorrere del tempo.

Il terzo e ultimo balletto, Bliss, tratta il tema dell'incontro: incontro tra la coreografia di Jhoan Inger e le musiche del Köln Concert e di Keith Jarett. Che dire? Un fantastico incontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento