Barilla: investimenti per 1 miliardo di euro in 5 anni

Il bilancio del Gruppo dopo l'emergenza coronavirus

Dopo aver chiuso il 2019 con un fatturato da 3,62 miliardi di euro (+3% rispetto all’anno precedente), Barilla ha affrontato la grave discontinuità causata dall’emergenza con consapevolezza e determinazione, così da garantire massima sicurezza delle proprie persone e piena continuità operativa in tutte le geografie del Gruppo.

In questo momento storico di grande incertezza diventa ancor più importante reagire con tempestività e coraggio, intercettando i nuovi trend e i modelli di business e di consumo. 

Nell’ambito del piano globale di investimenti in corso, Barilla investirà un miliardo di euro in Italia nei prossimi 5 anni (2020-2024). Questa cifra rappresenta la maggioranza degli investimenti del Gruppo e riguarderà tre filoni strategici: 

Rinnovamento degli asset industriali, l’aumento della capacità produttiva, l’innovazione di prodotto e l’adozione di nuove tecnologie di industry 4.0. In particolare, molte risorse saranno destinate al completamento del piano industriale nei siti produttivi pasta e al continuo miglioramento degli asset nei siti bakery e nella produzione dei sughi;

Sviluppo continuo delle filiere strategiche di approvvigionamento (in particolare qualità, sostenibilità delle materie prime e benessere animale), i premi/incentivi riconosciuti agli agricoltori per una materia prima di grande qualità e per l’attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale, oltre alla completa riciclabilità delle confezioni.

Acquisizioni nel territorio italiano, a partire da quella relativa allo stabilimento di Muggia (TS), che verrà finalizzata nel corso del 2020 e che consentirà inoltre la salvaguardia dei posti di lavoro per le persone impiegate nello stabilimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Ecco cosa si può fare da lunedì 11 gennaio a Parma

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento