Inclusività è: un posto di lavoro con le persone al centro, accessibile a tutti

Daniele Maniscalco (Sopra Steria, Collecchio) è uno dei protagonisti di “Lavorare stanca?”: la prima al cinema Astra di Parma il 7 ottobre alle 20:45

Daniele Maniscalco, nel docufilm “Lavorare Stanca?”, racconta la sua quotidianità negli uffici di Sopra Steria a Collecchio, dove è parte di un team di progettazione nell’area dei servizi finanziari.

Il documentario (di Mario Lanzafame, per la regia di Alessandro Scillitani) raccoglie le esperienze lavorative di alcune persone diversamente abili sul territorio di Parma e provincia. Quella di Maniscalco si svolge a Collecchio, negli uffici di Sopra Steria, uno dei leader europei della consulenza, dei servizi digitali e dello sviluppo di software, che non perde di vista l’importanza di mettere le persone al centro.

In Sopra Steria, usiamo la tecnologia come forza per il bene, con l’obiettivo di contribuire a migliorare concretamente la vita delle persone. Da noi l’inclusività non è uno slogan ma un valore fondamentale, per questo il nostro primo obiettivo è valorizzare i talenti senza porre limiti. Ci adoperiamo per superare le barriere nel quotidiano, così come ci impegniamo a farlo nel business.” - afferma Stefania Pompili, Amministratore Delegato di Sopra Steria Italia. E prosegue: “Per noi è un onore che la storia di uno dei nostri colleghi venga raccontata e che una buona pratica del nostro Gruppo possa essere d’ispirazione per tutti.”.

Sopra Steria ha accolto con entusiasmo questo progetto cinematografico in quanto portatore di un messaggio condiviso dal Gruppo, ovvero la necessità di intendere il lavoro come strumento di realizzazione di sé e come opportunità di miglioramento della qualità della vita.

La proiezione gratuita del documentario (promosso da Fa.Ce Onlus e dall’associazione Anmic Parma e realizzato con il contributo di Fondazione Cariparma, produzione Artemide Film, durata 66’) avrà luogo lunedì 7 ottobre, alle ore 20.45, presso il cinema Astra di Parma, in anteprima nazionale.

Sopra Steria e la responsabilità sociale

In linea con i principi cardine del Gruppo in termini di sostenibilità, Sopra Steria Italia risponde proattivamente alle problematiche inerenti la Corporate Social Responsibility.

Nel quadro del più ampio impegno in iniziative di responsabilità e di inclusione sociale, è stato realizzato «Wall of Life», soluzione applicativa che, attraverso un piacevole e motivante videogioco sulle abilità di vita funzionale, supporta i ragazzi con disturbi dello spettro autistico a migliorare la loro indipendenza e partecipazione sociale. L’applicazione è stata sviluppata e donata alla società cooperativa sociale «I Corrieri dell’Oasi», ONLUS di Enna, per poi essere rilasciata in versione open source, fruibile da tutti.

Un altro dei fondamenti della CSR all’interno di Sopra Steria è il diritto all’istruzione. A tal proposito, Sopra Steria Italia sostiene alcune borse di studio all’interno del progetto Corporate «Scholarships Programme» che ha per oggetto il sostegno di ragazzi indiani nel loro percorso di studi, con un’attenzione particolare alla condizione femminile.

Per i più piccoli Sopra Steria ha realizzato il progetto «Liberi Di Giocare» facendosi carico del restyling della Ludoteca della Casa Circondariale di Bollate. Obiettivo creare un ambiente adatto ad accogliere i bambini e i loro sorrisi all’interno di una realtà notoriamente non adatta a loro. Sopra Steria non dimentica mai il binomio cuore-digitale. Nel ruolo di leader europeo della trasformazione digitale, mette in campo le sue competenze per promuovere e diffondere l’innovazione digitale, favorendone l’accesso ai soggetti più deboli. L’azienda opera in collaborazione anche con la sua Community of Volunteer per la realizzazione di iniziative in campo sociale.

Per i meno giovani, Sopra Steria darà il via il 14 ottobre a un nuovo progetto: “Nonni informatici, il digitale non ha età”, un corso gratuito sull’utilizzo degli strumenti tecnologici per gli ultra 65enni che parte da Collecchio per poi essere replicato anche nelle altre città italiane in cui Sopra Steria è presente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento