Alma e Obiettivo Lavoro insieme: accordo per l'inserimento dei diplomati

Oggi ALMA e il Gruppo Obiettivo Lavoro decidono di integrare e potenziare gli strumenti per inserire nel mondo del lavoro i diplomati della scuola: a distanza di un mese dal conseguimento del diploma, il 90% circa degli allievi del Corso Superiore di Cucina Italiana ha un lavoro

Secondo lo studio “Help Wanted: Projections of Jobs and Education Requirements through 2018” dell’US Bureau of Labor Statistics la figura professionale destinata ad essere più richiesta tra il 2012 e il 2018 è quella del cuoco e i dati di ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, confermano questo trend: a distanza di un mese dal conseguimento del diploma, il 90% circa degli allievi del Corso Superiore di Cucina Italiana ha un lavoro inerente il proprio percorso formativo.
 
Oggi ALMA e il Gruppo Obiettivo Lavoro decidono di integrare e potenziare gli strumenti per inserire nel mondo del lavoro i diplomati della scuola. Il Gruppo Obiettivo Lavoro (www.obiettivolavoro.it), leader nel settore Hotel e Resort, offre quotidianamente alla ristorazione italiana e alle grandi catene alberghiere internazionali l’intera gamma dei profili professionali nell’ambito dei servizi alberghieri e ristorativi. Il Gruppo, solo nel 2012, ha avviato al lavoro 89.543 persone.
 
L’accordo con Obiettivo Lavoro, dopo ALMAlink (www.almalink.it), il portale web nato nel luglio 2012 grazie al quale le aziende possono incrociare domanda e offerta sugli oltre 1000 diplomati ALMA, rafforza ed amplia le opportunità per i ragazzi della Scuola anche a livello internazionale con una rete che opera in Italia, nei principali Paesi europei, in Canada, Stati Uniti, Nord Africa, Sudafrica, Medio Oriente, India, Cina e Australia; l’accordo offre inoltre ai diplomati ALMA ulteriori strumenti per acquisire una conoscenza approfondita del mercato del lavoro e una formazione relativa alla ricerca attiva di un impiego. “Questo accordo – ha dichiarato il Presidente di Obiettivo Lavoro Alessandro Ramazza – consente al Gruppo Obiettivo Lavoro di proporre ai propri clienti e a tutto il settore del turismo e della ristorazione i profili più adatti e qualificati, e offre ad ALMA la possibilità di utilizzare la nostra rete italiana e internazionale, i nostri strumenti e competenze per moltiplicare le possibilità di occupazione dei propri diplomati."
 
Oggi più che mai, ALMA investe sul futuro dei propri diplomati facilitando ulteriormente il loro ingresso nel mondo del lavoro dando più spessore al diploma “La  preparazione  professionale che ci impegniamo a dare ai nostri studenti - ha spiegato l’Amministratore Delegato di ALMA Riccardo Carelli - non ha come fine unico il conseguimento di un diploma, ma anche, e soprattutto, la conquista  di un lavoro il più possibile adeguato alle richieste dei mercati, italiani e internazionali, ed alle caratteristiche degli studenti. L’accordo con il Gruppo Obiettivo Lavoro è un altro passo importante su questo percorso". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento