menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autocisa incorporata nella Società Autostradale Ligure Toscana?

I sindacati: "Tale eventualità desta non poche preoccupazioni, senza parlare della totale mancanza di informazione e di confronto con le organizzazioni sindacali, della quale Autocisa, su questo come su altri temi, sa dare prova di grande maestria"

"Filt CGIL, Fit Cisl e Uiltrasporti territoriali -si legge in una nota- apprendono con preoccupazione che la società Autocamionale della Cisa (società del gruppo Gavio) avrebbe inserito all'ordine del giorno del Cda di lunedì prossimo un punto riguardante l'incorporazione della stessa società Autocamionale all'interno della Salt (Società Autostradale Ligure Toscana), sempre del gruppo Gavio, che attualmente ne detiene una significativa quota del pacchetto azionario.

Tale eventualità desta non poche preoccupazioni, senza parlare della totale mancanza di informazione e di confronto con le organizzazioni sindacali, della quale Autocisa, su questo come su altri temi, sa dare prova di grande maestria.

Necessario piuttosto evidenziare il forte timore per come una importante realtà aziendale, insediata sul territorio di Parma da 50 anni e con importanti relazioni consolidate nel tempo con il tessuto sociale ed economico parmense, con una scelta di questo tipo si allontanerebbe certamente da Parma, seppur non fisicamente, ma nel riferimento con il territorio che attraversa e, di fatto, utilizza.

Ancor più preoccupano le ricadute sui lavoratori che si ritroverbbero alle dipendenze di una società molto diversa, decentrata da un punto di vista della collocazione territoriale, senza aver avuto modo preventivamente di aprire un confronto sul tema. Tema sul quale le organizzazioni sindacali chiedono da subito di essere coinvolte, invitando anche la politica del territorio, e chi siede nel CDA della società, quanto meno a "battere un colpo" ed esprimere le proprie posizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento