menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Banche, forme di tutela': il Codacons incontra cittadini e imprese

Presentato l'incontro che si terrà giovedì 14 novembre 2013 nella sede di Confesercenti Parma aperto a imprese e cittadini del territorio

E' stata presentata questa mattina nella sede di Confesercenti Parma, l'iniziativa “Banche, cittadini e imprese: forme di tutela” che avrà luogo giovedì 14 novembre 2013 alle 16,30 in via Spezia 52/1A. Confesercenti ospiterà il CODACONS, l'associazione nazionale a favore dei consumatori e dell'ambiente, per informare consumatori e imprese sui rapporti debito/credito con gli istituti. Interessi eccessivi, commissioni non dovute, costi non chiari: purtroppo fanno parte della cronaca giornaliera comportamenti scorretti da parte di banche e istituti finanziari, per questo motivo Confesercenti e CODACONS scendono a fianco di consumatori e imprese per far conoscere, informare, dare una valutazione preventiva e un parere legale a chi lo richieda. 

"La sentenza n. 350 del 2013 della Corte di Cassazione ha aperto e chiarito numerose questioni circa il tasso effettivo di interesse che viene richiesto dalle Banche, anche in relazione ai contratti di mutuo - spiega l'avvocato Andrea Cevolo, legale del Collegio Codacons - Nei contratti che si stipulano si parla di tassi diretti, ciò che invece non si conoscono sono per esempio i tassi indiretti, le commissioni bancarie, le polizze assicurative e i costi aggiuntivi che senza saperlo si aggiungono e sommano ai piani di ammortamento portando i tassi di interesse al limite od oltre il tasso di usura. 

Il nostro obiettivo è quello di combattere i comportamenti scorretti e avere una visione più chiara e pulita d'insieme, in modo tale da evitare di corrispondere somme di denaro improprie. Oggi ci si può tutelare, e nel caso di somme illegittime è possibile averle indietro». Giovedì pomeriggio Andrea Cevolo con Cristina Balteri, legali del Collegio CODACONS, saranno a disposizione per informare, spiegare e chiarire come potersi tutelare e a chi rivolgersi in caso ci si accorgesse di essere vittime di rapporti non legittimi con istituti bancari e finanziari. Presente al dibattito aperto a cittadini e imprese del territorio sarà anche il Vicepresidente Nazionale CODACONS, avv Bruno Barbieri. 

"Tutelare le imprese significa tutelare anche le persone fisiche che sono dietro alle imprese e gli stessi consumatori, i rapporti bancari sono divenuti un problema da risolvere soprattutto per le aziende medio piccole ed è per questo che abbiamo ritenuto opportuno dare la possibilità di incontrare i referenti CODACONS. Credo inoltre che i diritti dei cittadini vadano comunque rispettati, che siano imprese o no" ha concluso il direttore Confesercenti Parma Luca Vedrini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento