rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Economia

Guido Barilla 'sbarca' in Cina e rilancia: "Cresceremo ancora negli Usa"

Il presidente di Barilla nell’intervista su Affari e Finanza con Repubblica spiega: "La Borsa non è nei nostri piani. Possiamo crescere da soli, in base ai nostri progetti di sviluppo"

La multinazionale di Parma continuerà a crescere negli Usa, studia il mercato europeo per possibili acquisizioni, sbarca in Cina con cautela: parola di Guido Barilla, Presidente del gruppo che, in un'intervista con Repubblica, su Affari e Finanza, ha dichiarato che l'intenzione del colosso made in Italy è quella di crescere ancora con progetti propri e di capire il mercato asiatico, "un mercato affascinante ma complicato". Da Expo a Confindustria, Barilla non risparmia le critiche a nessuno. Ecco gli stralci più significativi dell'intervista: "La Borsa non è nei nostri piani. Possiamo crescere da soli, in base ai nostri progetti di sviluppo. L’obiettivo di raddoppio dei ricavi 2020 non sarà raggiunto, per la frenata nelle acquisizioni. Stiamo cercando all’estero, ma non tutte le aziende che ci interessano e che sono compatibili con il nostro modello sono in vendita. Expo? Grande vetrina ma occasione mancata per far capire il problema della scarsità di risorse alimentari e della sostenibilità del pianeta. Se continueremo con scelte di consumo scellerate - dice Barilla – ci troveremo davanti tra non molto a problemi veramente seri". Poi su Confindustria: "Deve tornare un centro propulsivo per l’Italia, ma prima va smontata tutta. Pare incredibile, ma il tema agroalimentare non è all’ordine del giorno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guido Barilla 'sbarca' in Cina e rilancia: "Cresceremo ancora negli Usa"

ParmaToday è in caricamento