Martedì, 16 Luglio 2024
Economia

Casalasco: la Flai Cgil ottiene il 60% delle preferenze

Il sindacato ottiene 5 delgati su 9 nel rinnovo RSU

Importante successo della FLAI CGIL Parma, che nei recenti rinnovi RSU del 10 maggio scorso in Casalasco Società Agricola Spa ha ricevuto il 60% circa dei consensi, ovvero 129 preferenze su 219 voti validi, diventando il sindacato più rappresentativo all'interno del Gruppo.

Nella storica azienda alimentare la categoria degli alimentaristi della CGIL passa dunque da un solo delegato, eletto nella scorsa tornata elettorale, a 5 delegati sui 9 totali. 

Massimo Braglia è risultato il candidato più votato dello stabilimento, con un totale di 42 voti. Gli altri colleghi delegati FLAI sono Antonella Gardini, Alessandro Marice, Gianluca Ragni, Khaled El Athi.

"Si tratta di un risultato straordinario - ha spiegato Carlotta Stingone della segreteria FLAI provinciale -, frutto dell’impegno costante e capillare di tutti i candidati della lista FLAI CGIL che, collaborando in sinergia tra loro, hanno rappresentato a pieno i valori della categoria nella difesa dei diritti e delle tutele di tutti i lavoratori e le lavoratrici. Un particolare apprezzamento credo vada espresso anche per l'avanzamento della rappresentanza femminile interna alla RSU".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casalasco: la Flai Cgil ottiene il 60% delle preferenze
ParmaToday è in caricamento