Economia

Consorzio Agrario “In Mostra” grazie ad imprese aperte

Battesimo di successo per il tour al CAP. Oltre alla modernità del presente significativa ed apprezzata la suggestiva esposizione di immagini d’epoca che ripercorre le tappe storiche del Consorzio a servizio dell’agroalimentare del Parmense.

Partenza che ha registrato il tutto esaurito di presenze quella del Consorzio Agrario di Parma all’iniziativa promossa dall’UPI e Parma io ci sto! nell’ambito di Parma Capitale della Cultura 2020 e che apre, di fatto, le porte delle imprese del nostro territorio alla cittadinanza.  Il primo tour - suddiviso in gruppi e orari differenti nel rispetto della normativa anti Covid - ha consentito ai presenti di conoscere la storia e le complesse dinamiche produttive e di servizio al comparto del CAP dalla sua fondazione nel 1893 fino ad oggi. Grazie al contributo visivo dell’esposizione “Il CAP Si Mostra”, curata da Francesca Salati, i partecipanti hanno potuto comprendere le attività svolte dal consorzio nel corso del tempo nel comprensorio Parmense; il direttore generale del Consorzio Roberto Maddé insieme al direttore della sezione locale del Consorzio del Parmigiano Reggiano Michele Berini e con il supporto di Stefano Villa direttore EmilCap e Paolo Pagliarini ( Area Meccanizzazione) hanno poi approfondito la realtà quotidiana consortile. Prossimi appuntamenti con le visite guidate con Green Pass e prenotazione sulla piattaforma Vivaticket l’8 e 22 ottobre e infine il 12 novembre. Info su www.impreseaperteparma.com
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consorzio Agrario “In Mostra” grazie ad imprese aperte

ParmaToday è in caricamento