rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Economia

Contratto settore elettrico: firmata l'intesa per il rinnovo 2022-24

Giancarlo Barbieri, segretario Flaei Cisl: "Come Flaei Parma e Piacenza siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto che va nel segno della responsabilità

Firmata l’intesa sull'ipotesi d'accordo per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro del settore elettrico (quasi 60mila addetti interessati in circa 130 imprese), scaduto il 31 dicembre 2021. Si tratta di significativi avanzamenti normativi che predispongono il contratto elettrico come uno strumento concreto per la Giusta Transizione.

Spiega Giancarlo Barbieri, segretario Flaei Cisl:  "Come Flaei Parma e Piacenza siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto che va nel segno della responsabilità e della transizione giusta in un settore strategico per il paese e che verrà apprezzato dai lavoratori del settore sia per la parte economica ma anche normativa. Per la prima volta è inserita la partecipazione dei lavoratori alle scelte aziendali tramite linee guida da attuare a livello di impresa.  E' stato istituito anche un protocollo per la valorizzazione della Persona nell'impresa e cresce anche il diritto alla formazione. E' un rinnovo contrattuale che contribuirà  a superare la forte crisi economica attuale attraverso un’evoluzione del settore elettrico in funzione dei bisogni nazionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contratto settore elettrico: firmata l'intesa per il rinnovo 2022-24

ParmaToday è in caricamento