menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aiuti alle imprese, accordo tra Provincia e Camera di Commercio

Siglato il protocollo fra gli enti e le banche. Permetterà alle aziende di rivolgersi agli istituti di credito per l'anticipo dei pagamenti dovuti dagli Enti Locali

Assicurare in tempi brevi la liquidità alle imprese creditrici dei Comuni e della Provincia, da oggi è concretamente possibile grazie all'accordo siglato davanti alla quasi totalità dei Comuni parmensi, dai Presidenti Vincenzo Bernazzoli (Provincia) e Andrea Zanlari (Camera di Commercio) e dai rappresentanti delle Banche aderenti. Una iniziativa promossa dai due Enti per aiutare le aziende parmensi a superare le difficoltà generate dal prolungarsi dei tempi di pagamento degli enti locali, attualmente bloccati dai limiti del patto di stabilità.

Un assurdo, secondo il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli soprattutto in momento come questo, una anomalia a cui va posto rimedio a livello nazionale. "Questa intesa, che rientra nel quadro degli impegni che ci siamo presi contro la crisi, serve a dare sollievo alle imprese e una mano ai Comuni- ha detto Bernazzoli che ha sottolineato come davanti ai tagli che porteranno sul territorio 48 milioni di euro in meno nel 2011 e più di 60 l'anno seguente, "la collaborazione è la chiave del futuro."

"Questo nuovo strumento è una forma di sussidiarietà di sistema fra istituzioni e sistema economico - ha detto Zanlari - Una opportunità preziosa per le imprese, le quali potrebbero vedersi pagate a breve somme importanti, senza il rischio di aggravare la propria esposizione verso le banche".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento