Domenica, 26 Settembre 2021
Economia

"Ennesimo infortunio sul lavoro: dipendente delle Poste si scontra con un mezzo pesante"

Slc Cgil Parma: "La sicurezza dei lavoratori viene prima dei target e dei benefit"

La Slc Cgil territoriale registra l’ennesimo infortunio sul posto di lavoro in provincia di Parma. Stavolta finisce in ospedale un dipendente di Poste Italiane che nel giro quotidiano di consegna si è scontrato con un camion.

Il sindacato di categoria della Cgil si è subito attivato con i propri Rappresentanti dei lavoratori per la Sicurezza (RLS) chiedendo immediatamente un incontro all’azienda per chiarimenti sulle dinamiche dell’incidente e per verificare lo stato di salute effettivo del dipendente.

Slc Cgil Parma sta da tempo incalzando Poste italiane sulle carenze di organico in provincia e non vorrebbe dover constatare che una delle cause dell’infortunio occorso al postino (peraltro a tempo determinato) sia collegata all’eccessivo carico di lavoro affidatogli per compensare la mancanza di personale.

"In attesa dei chiarimenti da parte di Poste sulle dinamiche dell’accaduto - ha dichiarato Marcello Diego, segretario generale Slc Cgil Parma -, il dipendente è stato immediatamente fatto patrocinare per l’infortunio dal patronato Inca CGIL. A tutela di tutti i dipendenti di Poste italiane, Slc Cgil continuerà vigilare come sempre sull’operato dell’Azienda perché la salute e la sicurezza dei lavoratori vengono prima di tutto: anche prima dei target e dei benefit di taluni responsabili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ennesimo infortunio sul lavoro: dipendente delle Poste si scontra con un mezzo pesante"

ParmaToday è in caricamento