Expo 2015, accordo con Explora: nasce il Club di Prodotto

Nonostante le polemiche dell'opposizione e le posizioni del Movimento 5 Stelle a livello nazionale l'Amministrazione prosegue il percorso in vista dell'Expo 2015. Casa: "Già 100 preadesioni"

Expo 2015. L’assessore Casa presenta un “club di prodotto” rivolto agli operatori per valorizzare la vocazione turistica di Parma, grazie all’accordo con Explora – Sono già pervenute 100 preadesioni“Il nostro intendimento è quello di creare un sistema che coinvolga tutti gli operatori a vario titolo interessati, dare vita ad un progetto strategico che esalti la vocazione turistica di Parma anche oltre l’Expo 2015”: con queste parole l’assessore al turismo Cristiano Casa ha aperto la conferenza stampa convocata per presentare il disciplinare che ha come oggetto la creazione del Club di Prodotto “Parma nel cuore del gusto”, che regolamenta obblighi e diritti conseguenti all’adesione al Club, oltre alla gestione dei rapporti tra ente gestore e imprese aderenti.

”La presentazione del disciplinare – ha continuato Casa - è un’ulteriore tappa nel percorso di creazione del Club di Prodotto, iniziato lo scorso 15 maggio, al Ridotto del Teatro Regio, quando si è presentato l’accordo siglato con Explora in vista dell'Expo 2015. Grazie a questo accordo, Parma sarà inserita tra le città che, a livello nazionale, si distingueranno per la loro offerta turistico-enogastronomica e godrà di tutte le attività promozionali attuate da Explora da luglio 2014 fino a fine 2015, che prevedono un portale con 10 milioni di visitatori, un tour nelle fiere, azioni promozionali tramite i social media, per un totale di due milioni di euro da investire in comunicazione”

Il 6 giugno scorso, all'Auditorium della Casa della Musica, l’Assessorato al Turismo, alla presenza di circa 150 operatori fra ricettività, ristorazione, produttori, incoming, guide, musei e altri servizi, ha presentato la seconda tappa nella creazione del Club di Prodotto “Parma nel cuore del gusto”. In quella sede sono stati condivisi e discussi i requisiti richiesti, le modalità di adesione e il disciplinare che viene oggi ufficialmente presentato.

“Abbiamo già avuto oltre cento pre-adesioni – fa notare l’assessore – ed entro il 7 luglio dovranno arrivare i contratti sottoscritti. L’adesione è assolutamente gratuita, ma gli operatori dovranno compiere le azioni previste per entrare nel Club e costruire una rete di operatori che guardi al turismo italiano e straniero con particolare attenzione a paesi quali Francia, Stati Uniti, Cina, Russia, approfittando della contingenza positiva del momento che già vede un aumento delle presenze turistiche a Parma”.

Agli operatori viene richiesto di mettere in atto alcune azioni tese a rendere attrattivo il sistema Parma e a valorizzare i nostri prodotti: ristoranti aperti anche la domenica, lingua inglese nelle reception degli alberghi, booking on line diretto per rendere facili le prenotazioni, inserimento nei menù di vini e prodotti tipici del nostro territorio, distribuzione di materiale informativo nelle camere e tutte le altre azioni previste dal disciplinare.

L’obiettivo del Club di Prodotto “Parma nel cuore del gusto” è creare una rete orizzontale di operatori in grado di costruire un prodotto turistico enogastronomico competitivo, in linea con la domanda del mercato turistico attuale, in vista della costituzione di una vera e propria DMO (Destination Management Organization) che si occuperà della promozione e commercializzazione dell’intera offerta turistica di Parma e del suo territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La costituzione di un Club di Prodotto rappresenta un passaggio strategico per il futuro per la costruzione di un sistema integrato in linea con gli standard internazionali tra offerta e domanda turistica. Un sistema competitivo in grado di attirare un pubblico internazionale, altamente tematizzato, incentrato sull’enogastronomia del territorio parmense. Il Club di Prodotto garantirà al turista diversi vantaggi: servizi tematizzati; rigoroso controllo della qualità e del rapporto qualità prezzo; personale specializzato, strutture selezionate ed affidabili e offerte in linea con le proprie esigenze garantite dal marchio "Parma nel cuore del gusto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento