rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia Felino

Fiorucci Salumi, 27 lavoratori in mobilità: deciso lo sciopero

La procedura di mobilità coinvolge i dipendenti degli stabilimenti di Felino e Mulazzano Ponte. La Flai Cgil chiederà l'apertura di un Tavolo di crisi con la Provincia di Parma e i comuni interessati

La Flai-Cgil di Parma fa sapere che la Fiorucci, gruppo alimentare da poco acquisito dalla spagnola Campofrio, ha comunicato oggi "l'apertura unilaterale di una procedura di mobilità riguardante 27 dipendenti su 61 occupati negli stabilimenti di Felino e Mulazzano Ponte" (ex Al Ponte Prosciutti e Luigi Ugolotti). "L'azienda - prosegue il sindacato - non ha prospettato alcun investimento o piano industriale futuro, si è solo lamentata della situazione economica e ha parlato di sovrapposizioni legate alla recente fusione", ma per la Flai la ristrutturazione "sarebbe funzionale alla cessione in appalto di attività oggi svolte da personale dipendente".

Dunque, contro "il disegno aziendale, volto a precarizzare il lavoro e ridurre salari e diritti in tempo di crisi", l'assemblea dei lavoratori ha deliberato all'unanimità "lo stato di agitazione, il blocco di straordinari" e ha proclamato "uno sciopero di otto ore da svolgersi nei prossimi giorni con presidio davanti ai cancelli". La Flai sostiene le iniziative dei lavoratori e chiederà "l'apertura di un tavolo di crisi con la Provincia di Parma e i Comuni interessati".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorucci Salumi, 27 lavoratori in mobilità: deciso lo sciopero

ParmaToday è in caricamento