Fondazione Monteparma: nominati quattro consiglieri di amministrazione

Nella seduta del 16 giugno scorso il Consiglio Generale di Fondazione Monteparma ha nominato all’unanimità quattro Consiglieri di Amministrazione: Cesare Amelio Bucci, Renata Livraghi, Giancarlo Menta e Nicola Rinaldi, che dal prossimo 5 luglio affiancheranno nell’Organo il Presidente Roberto Delsignore e il Vice Presidente Roberto Arduini.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Parma, 18 giugno 2015 - Nella seduta del 16 giugno scorso il Consiglio Generale di Fondazione Monteparma ha proceduto alla nomina all'unanimità dei seguenti quattro Consiglieri di Amministrazione: Cesare Amelio Bucci, Renata Livraghi, Giancarlo Menta e Nicola Rinaldi, che dal prossimo 5 luglio andranno ad affiancare nell'Organo il Presidente Roberto Delsignore e il Vice Presidente Roberto Arduini.

A fronte della scadenza dei mandati di quattro membri, due sono le riconferme nel ruolo deliberate dal Consiglio Generale nell'ottica di garantire una responsabile continuità d'azione all'Organo gestionale, come auspicato anche dalla Carta delle Fondazioni: il prof. Cesare Amelio Bucci, che siede nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione dal luglio 2011 e vanta una profonda esperienza nel campo della didattica accademica e della ricerca scientifica, e il comm. Giancarlo Menta, Consigliere di Amministrazione dall'agosto 2012, dopo aver rivestito in passato anche altri incarichi in Fondazione, e stimato imprenditore del territorio.

Il Consiglio Generale ha completato la composizione del Consiglio di Amministrazione con l'inserimento di due nuovi profili di rilievo:

  • la prof.ssa Renata Livraghi, professore ordinario di Politica Economica presso il Dipartimento di Economia dell'Università degli Studi di Parma, membro del Direttivo del Ceres di Roma e del Comitato scientifico della rivista "Quaderni di Economia del Lavoro". Oltre ad avere al suo attivo numerosi incarichi accademici e pubblicazioni, è stata, tra l'altro, membro del Consiglio Generale della Fondazione Compagnia di San Paolo, membro del Pontificio Consiglio di Giustizia e Pace, esperto della Presidenza del Consiglio e del Comitato Pari Opportunità sulle problematiche femminili, nonché Presidente del Comitato Pari Opportunità della Regione Emilia Romagna;

  • il prof. Nicola Rinaldi, dottore commercialista e revisore dei conti, socio dello Studio Cacciani Rinaldi & Associati - Abczeta Studi Legali e Tributari. Siede nei Collegi sindacali di diverse realtà del territorio e vanta una lunga esperienza nel campo della consulenza aziendale, societaria, fiscale e contrattuale con riferimento sia a imprese di medie dimensioni, sia a professionisti e piccole aziende, sia a società italiane inserite in gruppi esteri, nonché a laboratori ed enti di ricerca appartenenti o collegati all'Università degli Studi di Parma, con particolare riguardo alla consulenza specialistica per la creazione di nuove imprese. È inoltre docente di Finanza Aziendale presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'Università degli Studi di Parma.

Con le nuove nomine il Consiglio Generale ha inteso formare un Consiglio di Amministrazione composito per esperienze e competenze, che saprà affrontare con efficacia le impegnative sfide che attendono la Fondazione, tra le quali l'importante progetto di dare vita ad una nuova sede istituzionale che sia anche e soprattutto un polo culturale ed artistico di primo piano.

Ai membri uscenti, Cristina Bazzini e Maurizio Dodi, il Presidente e i componenti del Consiglio Generale rivolgono il più vivo apprezzamento, ringraziandoli per la professionalità, la competenza e l'impegno che hanno assicurato in questi anni alla Fondazione, consentendole così di rafforzare la propria attività a favore del territorio di riferimento.

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento