menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patto di stabilità, 10 milioni alla Provincia di Parma

Il presidente Bernazzoli: "Apprezzo la vicinanza della Regione al territorio, che con queste risorse può fruire di una vera e propria boccata d'ossigeno ed attenuare i problemi creati agli enti locali dai vincoli del patto di stabilità nazionale

C'è anche la Provincia di Parma tra i Comuni e le Province dell'Emilia Romagna cui la Regione ha deciso di mettere a disposizione quote del proprio patto di stabilità. 92 milioni di euro i fondi assegnati nel complesso dalla Regione: 42 ai Comuni (24) e 50 alle Province (6). Dei 49.800.000 euro destinati alle Province, 10 milioni arrivano a quella di Parma.

"Credo che questo della Regione sia un gesto significativo, da sottolineare, tanto più in momenti di difficoltà conclamata come questo. Apprezzo la vicinanza della Regione al territorio, che con queste risorse può fruire di una vera e propria boccata d'ossigeno. I problemi creati agli enti locali dai vincoli posti dal patto di stabilità nazionale sono stati più volte evidenziati, e sono sotto gli occhi di tutti: con questa decisione, che fa seguito a una concertazione con l'Upi Emilia Romagna, la Regione testimonia di saper ascoltare le richieste del territorio, andando incontro agli enti locali e cercando anche in questo modo di rimettere in moto l'economia per uscire davvero dalla crisi", ha commentato il presidente della Provincia di Parma e dell'Upi Emilia Romagna Vincenzo Bernazzoli, che ha accolto positivamente anche l'annuncio da parte della vice presidente della Regione Simonetta Saliera di un provvedimento legislativo regionale per affrontare i problemi creati dal patto di stabilità nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento