rotate-mobile
Economia

"Infiltrazioni criminali nel mondo del lavoro": se ne parla il 29 settembre a "Notti d'evasione"

L'evento è promosso da CGIL, CISL e UIL territoriali, Libera Parma, UdU Parma, ARCI Parma, ANPI Parma nell'ambito del progetto "Rotte antimafia"

In occasione del Festival Notti d'evasione, il prossimo giovedì 29 settembre, alle ore 19.15, nell'ex carcere di Parma in strada Pietro del Prato, è in programma un incontro dedicato a "Infiltrazioni criminali nel mondo del lavoro".

L'evento nasce dalla collaborazione tra CGIL, CISL e UIL territoriali, Libera, UdU, ARCI e ANPI Parma, nell'ambito del progetto "Rotte antimafia". L'intento è quello di offrire ai giovani spettatori dell'appuntamento, tradizionalmente organizzato dall'Unione degli Universitari, una fotografia critica e argomentata del contesto di illegalità e infiltrazioni criminali e mafiose nel territorio locale e regionale. Il racconto sarà condotto da testimoni diretti di questi fenomeni, con particolare riferimento al mondo del lavoro in cui quegli stessi giovani potranno essere presto inseriti.

Ad introdurre l'incontro sarà Emilia Bennardo, di Libera Parma. Dopo i saluti di Lorenzo Tanchis, coordinatore UdU Parma, interverranno Aldo Barbera, segretario generale FIOM CGIL Parma, Paolo Bonacini, giornalista e autore di "Le 100 storie di Aemilia" oltre che collaboratori de Il Fatto Quotidiano, Matteo Calestini, CISL Parma e Piacenza, Mariolina Tarasconi, segreteria UIL Parma

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Infiltrazioni criminali nel mondo del lavoro": se ne parla il 29 settembre a "Notti d'evasione"

ParmaToday è in caricamento