rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Economia

Antitrust, Utilitalia: i provvedimenti cautelari radicalizzano le istruttorie dell’Autorità stessa

La Federazione delle imprese idriche, ambientali ed energetiche: tali decisioni rischiano di generare un gravissimo impatto sulle attività delle aziende. La priorità delle imprese resta la tutela dei propri clienti in un contesto estremamente difficile

I provvedimenti cautelari adottati dall’Autorita? Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti di alcune societa? energetiche, radicalizzando le istruttorie avviate dall’AGCM stessa il 19 ottobre scorso, rischiano di generare un gravissimo impatto sulle attivita? delle aziende. Lo evidenzia Utilitalia, le Federazione delle imprese idriche, ambientali ed energetiche, sottolineando come in un contesto inedito di difficolta? legate all’eccezionale onerosita? e volatilita? dei prezzi delle commodities sui mercati all'ingrosso, tutte le azioni messe in campo dalle imprese energetiche hanno avuto come obiettivo la tutela dei propri clienti sia nel breve sia nel lungo periodo, cercando di offrire loro le migliori condizioni contrattuali possibili nonostante le continue evoluzioni dello scenario. AGCM invece sembra voler cristallizzare il mercato intervenendo anche in sede di legittimo rinnovo dei contratti. Una lettura cosi? radicale, applicando estensivamente una Norma di natura eccezionale anche fuori dagli obiettivi indicati dal legislatore, rischia di bloccare interi segmenti della vendita dell’energia, di aggravare le difficolta? che l’intero comparto sta cercando di fronteggiare da alcuni mesi e di danneggiare i clienti stessi, esponendoli alla volatilita? dei prezzi di mercato ed al confinamento verso regimi di mercato onerosi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antitrust, Utilitalia: i provvedimenti cautelari radicalizzano le istruttorie dell’Autorità stessa

ParmaToday è in caricamento