rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Economia

"Mantenere il blocco dei licenziamenti, più welfare per i lavoratori fragili"

L'auspicio di Daminao Iulio, attivista sindacale e sociale per i diritti delle persone con diabete: "Le malattie croniche sono nel piano nazionale di ripresa e resilienza PNRR destinatarie di investimenti da cui si aspetta un ritorno non solo in termini di salute ma anche economico"

"Mantenere il blocco dei licenziamenti almeno per le categorie protette assunti in quota invalidi,dai fondi del PNRR avviare i prepensionamenti. Dal PNRR più welfar per i lavoratori fragili". Questo l'auspicio di Daminao Iulio, attivista sindacale e sociale per i diritti delle persone con diabete. 

"Le malattie croniche sono nel piano nazionale di ripresa e resilienza PNRR destinatarie di investimenti da cui si aspetta un ritorno non solo in termini di salute ma anche economico.  Vale la pena ricordare che il PNRR prevede finanziamenti indiretti anche su una riduzione dei ricoveri per malattie croniche, da questa ci si aspetta un recupero di 135 milioni di euro all'anno tra le patologie citate e presente il Diabete. Sorge spontanea una domanda, questi risorse recuperate dove saranno poi destinate?

Il mio appello è quello di spenderli per favorire il prepensionamento alle lavoratrici e lavoratori diabetici con invalidità riconosciuta anche inferiore del 80% della grande distribuzione organizzata (GDO)ed incrementare da 2 a 5 mesi i contributi figurativi. I lavoratori della grande distribuzione organizzata continuano ad essere in prima linea per rifornire scaffali e battere scontrini per garantire un servizio essenziale per i cittadini, ogni giorno tra le corsie". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mantenere il blocco dei licenziamenti, più welfare per i lavoratori fragili"

ParmaToday è in caricamento