rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Economia

Monte delle Vigne: Callas 2021 ottiene i tre bicchieri del Gambero Rosso

Il vino della cantina di Ozzano Taro parzialmente vinificato in anfora ha colpito per la sua freschezza unita a intensità e carattere

Monte delle Vigne festeggia l’importante successo del suo Callas 2021, premiato con i Tre Bicchieri dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2023.

Paolo Pizzarotti, Presidente e proprietario di Monte delle Vigne, commenta “L’essere stati premiati con i Tre Bicchieri nel 2015, 2017, 2020 e 2021 rappresenta sia per Monte delle Vigne che per me personalmente una grande soddisfazione, così come l’aver raggiunto nel 2021 la certificazione di azienda biologica. Questo riconoscimento è il segnale che siamo sulla strada giusta: continueremo a produrre i nostri vini ricercando la piena espressione dei nostri vitigni autoctoni e ricercando una sempre maggiore qualità e capacità di invecchiamento”.

Lorenzo Numanti, AD dell’azienda vitivinicola di Ozzano Taro sulle colline di Parma, aggiunte: “Per noi è un doppio festeggiamento: oltre ad essere la quarta volta che Callas viene premiato con i Tre Bicchieri del Gambero Rosso, questa è la prima annata che appare sul mercato come vino biologico e siamo felici di presentarlo con un riconoscimento così prestigioso.”

Storica etichetta della cantina di Ozzano Taro (PR), Callas è dal 1999 un omaggio a Maria Callas, indimenticata soprano, a cui si ispira esprimendo armonia e carattere senza tempo.

unnamed (3)-3-11

Il vino è un Colli di Parma DOC da uve autoctone di Malvasia di Candia aromatica, provenienti da vigneti tra i 20 e i 50 anni d’età e allevati su colline calcareo-argillose, che donano a Callas note fresche e agrumate. I grappoli vengono selezionati accuratamente e vendemmiati a mano, a seguire il 70% del mosto viene fatto fermentare e successivamente affinare in acciaio con bâtonnage, mentre il 30% fermenta in anfora con macerazione sulle bucce per 6 mesi.

Il risultato è un vino fortemente espressivo, armonico e di carattere, frutto di una lavorazione attenta e di numerose sperimentazioni, al fine di ottenere l’equilibrio ideale tra i diversi affinamenti ed esaltarne il varietale. Dal colore giallo paglierino con riflessi dorati, al naso è ampio e intenso e richiama sentori di polpa di albicocca, fiori bianchi e note di miele di acacia intrecciati a sentori idrocarburici. In bocca ha una personalità definita, morbida ed equilibrata. L’iniziale avvolgenza viene accompagnata sul finale da sensazioni fresche e una grande persistenza.

Per le sue caratteristiche, Callas è particolarmente adatto ad accompagnare e valorizzare i salumi tipici del territorio parmense come i prosciutti di lunga stagionatura e il Culatello di Zibello, ma risulta ottimo per abbinamenti meno convenzionali, come pesce e crostacei, foie gras e formaggi grassi o erborinati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte delle Vigne: Callas 2021 ottiene i tre bicchieri del Gambero Rosso

ParmaToday è in caricamento