menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Intesa-Sanpaolo, Morelli: "Su Banca Monte intervento invasivo"

Il direttore generale dell'istituto che ha acquisito la banca parmigiana: "Stiamo negoziando il contratto e facendo la due diligence. Ora la nostra quota in Emilia è salita al 13,2%. Coglieremo altre opportunità"

"Con Monte Parma stiamo negoziando il contratto e facendo la due diligence (processo investigativo che viene messo in atto per analizzare valore e condizioni di un'azienda, ndr)". Lo ha detto il direttore generale di Intesa Sanpaolo Marco Morelli, responsabile per la Banca dei Territori, interpellato da Radiocor sulla recente acquisizione. "Serve un intervento invasivo" ha comunque anticipato Morelli. Il direttore generale ha sottolineato come l'acquisizione ha consentito al gruppo di aumentare la propria quota di mercato in Emilia, "dove eravamo sotto al 12%", passando dall'11% al 13,2%, contro quote di mercato intorno al 20% in gran parte d'Italia. '"Se avremo opportunità di questo tipo nel prossimo triennio le andremo a cogliere", ha aggiunto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento