menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà e alla sicurezza della propria persona

Recita così l'articolo 3 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo del 1948 e oggi più che mai, in un contesto spesso violento, esposto a pericoli di ogni sorta, la sicurezza dell'individuo ricopre un ruolo di primo piano nel vivere quotidiano.

Sono le statistiche e le cronache a raccontare episodi e dati che mettono in allarme e che fanno aumentare la necessità di sentirsi al sicuro, protetti, fanno aumentare, dunque, il desiderio di vivere al riparo da rischi dove l'ansia di mandare un figlio a  scuola non generi la paura che diventi vittima di bullismo, dove una donna possa passeggiare di notte senza correre il rischio di subire violenza e ancora, tenere oggetti di valore in casa con la consapevolezza che siano al sicuro.

Basti pensare ad una recente indagine Istat, a proposito di bullismo, che riporta un dato inconfutabile: il 57% dei giovanissimi, di età compresa tra gli 11 e i 17 anni, soprattutto nel nord del Paese, è oggetto di prepotenze sporadiche o assidue.

E' ancora l'Istat a fornire una fotografia di percentuali e tipologie di violenza che le donne subiscono nel corso della propria vita, un fenomeno che diventa sempre più ampio e diffuso. Qualche numero: il 31,5% delle donne tra i 16 e i 70 anni: il 20,2% ha subìto violenza fisica, il 21% violenza sessuale, il 5,4% forme più gravi di violenza sessuale come stupri e tentati stupri.

Cosa dire dei furti in casa? Spesso anche andare fuori per un week end o una gita comporta una serie di accorgimenti mirati che hanno lo scopo di rendere la casa blindata.

Essere al sicuro, poi, vuol dire anche avere la sicurezza che qualcuno raccolga l'sos di un anziano in casa che ha un malore, un pronto intervento che contribuisca a non mettere a repentaglio la salute stessa.

Sembra incredibile eppure tutti questi episodi possono essere tutelati da un unico sistema offerto da Ampli Smart: "Global Sos - All inclusive" che mette in sicurezza la persona e la casa a 360 gradi e soprattutto lo fa sempre, con una copertura di h24. Si tratta di un sistema di assistenza universale, materiale e fisica, garantita da un team di operatori specializzati per ogni settore o categoria di intervento capace di riconoscere indirizzo, quindi punto geografico preciso, pronto a prestare il soccorso adeguato.

Chi non vorrebbe avere un body guard tutto per se pronto ad intervenire ad ogni minaccia di pericolo? Se tutto questo fino ad ora è stato un'utopia adesso diventa realtà. Proprio così, il team di body guard costantemente connesso h24 intercetta il segnale di provenienza e interviene sia che si tratti di moleste fisiche, come i casi di bullismo o di violenza su una donna, sia che si tratti di furti nelle proprie case, di anziani soli che chiedono aiuto per un malore, di fughe di gas negli appartamenti. Inoltre, a rendere ancora più innovativo il sistema di allarme c'è una smart mobile con un sistema GSM di connessione e alimentazione no-stop trasportabile che garantisce video sorveglianza da telecamera wireless, video citofono con rilevatore di movimento infrarosso, wireless allarme antintrusione, video camera esterna. Ma non è tutto,  anche tele serratura che previene furti, effrazioni e violenze di domicilio e per finire wireless di tele assistenza con l'invio di messaggi pre-impostati di soccorso in automatico.

Così, anche concedersi una passeggiata tra le strade di Bologna di sera non diventa più pericoloso e un fine settimana per visitare le bellezze della città resta solo uno svago senza l’aggiunta di preoccupazioni e timori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento