rotate-mobile
Economia

Non c'è sviluppo senza il lavoro delle donne": in occasione dell'otto marzo in Cgil un incontro per ragionare di economia al femminile

Alle ore 10 nel Salone Trentin con Katia Furlotti, Giovanna Pavesi e Paola Bergonzi

Quanto impatta l'occupazione femminile in termini di sviluppo - o, al contrario, di ritardo - sull'economia e più in generale sul sistema sociale nel suo complesso? Il divario di genere negli avanzamenti di carriera e di reddito è ancora un dato di fatto: ma quali sono gli effetti sull'intera comunità e sul suo progresso?

In occasione della Giornata internazionale dei diritti delle donne, il prossimo venerdì 8 marzo, alle ore 10, il Coordinamento WOMEN CGIL Parma intende ragionare di questi temi in un incontro dal titolo "SHE ECONOMY. Non c'è sviluppo senza il lavoro delle donne".

L'appuntamento, nel Salone Trentin della Camera del Lavoro di Parma in via Casati Confalorieri, 5/A, vedrà i contributi di Katia Furlotti, docente di economia aziendale dell'Università degli Studi di Parma, Giovanna Pavesi, giornalista e di Paola Bergonzi, segretaria confederale CGIL Parma con delega alle Politiche di genere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non c'è sviluppo senza il lavoro delle donne": in occasione dell'otto marzo in Cgil un incontro per ragionare di economia al femminile

ParmaToday è in caricamento