Lavoro, torna Parma Job Day: 70 opportunità in venti aziende

Il 28 novembre alla Camera di Commercio la manifestazione della Provincia di Parma dedicata all'incontro tra domanda e offerta di lavoro. Candidature fino al 21 novembre

Colloquio di lavoro

Settanta opportunità di lavoro in venti aziende del territorio. Il 28 novembre torna Parma Job Day, la manifestazione promossa dalla Provincia interamente dedicata all’incontro tra domanda e offerta di lavoro. In un’unica giornata - dalle 10 alle 16 - chi offre lavoro e chi lo cerca potranno incontrarsi e parlarsi in colloqui ad hoc.
Contenuti e obiettivi dell’iniziativa sono stai illustrati in Provincia dal presidente Vincenzo Bernazzoli e dall’assessore alla Formazione e Politiche del Lavoro Manuela Amoretti. Con loro anche Nicola Rossi Country manager di Monster Italia partner tecnico nell’organizzazione dell’iniziativa.

“ In questo momento di crisi è importante tenere al centro lo sviluppo economico e il lavoro, ambiti nei quali abbiamo investito molto in questi anni per fornire servizi adeguati a una realtà avanzata come la nostra. Questa iniziativa innovativa è un altro modo per la Provincia di rendersi utile mettendo in condizione le nostre imprese che devono assumere di avere manodopera qualificata e adatta alle loro esigenze, e i nostri ragazzi di avere un possibile sbocco. ” ha detto Bernazzoli.
“In questo momento delicato dove anche nella nostra realtà si registra un rallentamento dei segnali positivi e cresce la disoccupazione giovanile, restano aziende che crescono e stanno ricercando nuovo personale. Parma Job Day ci permette di allargare l’azione dei Centri per l’Impiego offrendo in una giornata possibilità concrete di lavoro. Il nostro compito è quello di trovare per le  posizioni vacanti dai 10 ai 15 candidati ciascuna “ -  ha spiegato Amoretti
“L’obbiettivo di questo progetto è quello di rendere il lavoro noto e conosciuto alle persone, a quelle in cerca di prima occupazione oppure che si vogliono riqualificare – ha commentato Rossi Parma Job Day è frutto di una sinergia fra operatori pubblici e privati, e permette  un incontro diretto con il personale delle aziende, di solito non facile da ottenere, dunque per i candidati si tratta di un contatto di valore e gratificante”.
Complessivamente sono una settantina le “posizioni lavorative aperte”, cioè posti di lavoro disponibili e ventidue le aziende, fra le più importanti del territorio, che parteciperanno alla giornata. Tra queste Barilla, Bonatti, Chiesi Farmaceutici, Decathlon, Esselunga, GlaxoSmithKline Manufactoring, H&M, Impresa Pizzarotti, Ikea, Rizzoli Delicius.
Si tratta di posizioni a qualsiasi livello: dai lavori con professionalità molto alte e difficili da reperire ai lavori più tecnici. Dagli esperti amministrativi agli ingegneri edili, ai buyer, operatori dei servizi sociali, pasticceri e cuochi. Tutte le disponibilità sono comunque on line su www.lavoro.parma.it.
Per chi partecipa non ci sono limiti di età, per accedere al Parma Job Day, cioè per effettuare uno o più colloqui con le aziende in quella giornata, occorre candidarsi. Lo si può fare direttamente on line su www.lavoro.parma.it, nello spazio dedicato al “Parma Job Day”, dove sono pubblicate tutte le offerte di lavoro: basta cliccare su quelle in linea con le proprie qualifiche professionali e inviare il curriculum per la valutazione.
Chi non avesse la possibilità di accedere a internet può candidarsi depositando il proprio curriculum in appositi spazi allestiti nei Centri per l’impiego della Provincia di Parma.
Dal 2 di novembre, giornata in cui si sono aperte le preselezioni, sono arrivate all’indirizzo www.lavoro.parma.it oltre 700 candidature. È possibile presentare le candidature fino al 21 novembre 2011, giorno di chiusura delle preselezioni.

Parma job Day: l’organizzazione
I Centri per l’impiego della Provincia hanno selezionato le aziende con posizioni aperte, e dunque con la necessità di assumere personale nei prossimi mesi. A seguito di un successivo contatto diretto si è formata la “platea” delle aziende aderenti al Parma Job Day.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Sulla base della “domanda” di posti effettivamente disponibili (una settantina quest’anno) si sono aperte le preselezioni: dal 2 novembre le persone in possesso dei requisiti richiesti dalle aziende per le posizioni vacanti si stanno candidando. Domande e curricula vengono poi selezionati da un team composto da personale dei Centri per l’impiego e di Monster Italia.
Ai colloqui del Parma Job Day accederanno poi i candidati in possesso dei requisiti più aderenti a quelli richiesti dalle singole aziende. Ed è importante sottolineare che c’è chi si candida anche per più di una posizione, e si potranno effettuare colloqui con più aziende (naturalmente se selezionati).
In questo modo le imprese avranno l’opportunità, gratuita, di svolgere in una sola giornata una serie di colloqui mirati, e i candidati potranno sostenere uno o più colloqui entrando in contatto con realtà che sono effettivamente alla ricerca di personale e mettendo a disposizione il proprio curriculum.
Per ogni posizione saranno selezionate al massimo 10-15 persone. I curricula delle persone con competenze aderenti alle richieste ma non selezionate per quest’occasione rimarranno a disposizione dei Centri per l’impiego e delle aziende loro clienti per le future segnalazioni relative a quegli stessi profili.

Parma Job Day è promosso dalla Provincia di Parma in collaborazione con Monster Italia, filiale italiana di Monster Worldwide, multinazionale leader mondiale nella ricerca e selezione del personale on line. Sia per le aziende che per i candidati la partecipazione è gratuita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento