rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Economia

Al via il progetto Paracelso: dati satellitari per monitorare il distretto del Grande Fiume

Il progetto è promosso e coordinato dall’Autorità di Bacino del Po insieme all’Agenzia Spaziale Italiana e in partnership con le università di Padova, Bologna, Modena-Reggio Emilia e il CNR-IGAG di Milano

Il monitoraggio del territorio dallo spazio per il miglioramento della qualità della vita dei cittadini, dell’ambiente e delle città: è lo scopo del progetto PARACELSO – Predictive Analysis,monitoRing, and mAnagement of Climate change Effects Leveraging Satellite Observations – il cui kick-off meeting per l’avvio delle attività si è tenuto oggi presso il Palazzo delle Acque, a Parma, sede dell’Autorità di Bacino Distrettuale del fiume Po. Vincitore del Bando ASI rivolto alle PPAA, “I4DP_PA (INNOVATION FOR DOWNSTREAM PREPARATION FOR PUBLIC ADMINISTRATIONS)”, il progetto – del valore totale di 929.545,18 euro – vede il finanziamento complessivo da parte dell’Agenzia Spaziale Italiana per 454.822,56 euro e il co-finanziamento in-kind da parte di ADBPo e dei partner di progetto pari a 474.722,62 euro. 

Durerà 24 mesi e ha l’obiettivo di realizzare servizi innovativi ed integrati che promuovano l’utilizzo di tecnologie spaziali per la previsione, prevenzione, gestione e mitigazione dei rischi connessi all’accadimento di eventi estremi dovuti al cambiamento climatico in corso, utili a migliorare l’efficacia delle azioni degli strumenti di pianificazione dell’Autorità di bacino distrettuale. “Ci concentriamo sulla creazione di un sistema modulare e interoperabile, open-source e integrato con tecniche di analisi di dati spaziali finalizzato a supportare le azioni dell’Autorità di Bacino nelle fasi di pianificazione e di gestione dei rischi associati all’evoluzione dei processi naturali in diversi ambiti territoriali, con l’obiettivo di contribuire ad ottenere un miglioramento della qualità dell’ambiente, delle città e, in ultima analisi, della vita dei cittadini”, ha evidenziato in merito Tommaso Simonelli, funzionario dell’ADBPo e coordinatore del progetto PARACELSO.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il progetto Paracelso: dati satellitari per monitorare il distretto del Grande Fiume

ParmaToday è in caricamento