Economia

Spese per i mobili, Parma è la terza provincia in Italia

Nel 2023 i parmensi hanno speso 698 milioni di euro per i beni durevoli: tutti i dati del nostro territorio

Nel 2023 i parmensi hanno speso 698 milioni di euro in beni durevoli, il 9,7% in più rispetto al 2022. Il quadro presentato dalle rilevazioni dell’Osservatorio Findomestic racconta di una spiccata preferenza per alcuni segmenti a sfavore di altri, trascurati e con livelli di crescita inferiori alla media nazionale. Nello specifico, il comparto mobilità è quello dove il volume d’affari è stato più consistente, con una spesa di 171 milioni per le auto nuove (+20,8%) e di 208 milioni per l’usato (+18,5%). Positiva anche la spesa per i motoveicoli, pari a 20 milioni, quattro in più sul 2022 (+20,3%). Nei beni per la casa dominano i mobili, per il quale i parmensi hanno speso 159 milioni (contro 153 del ’22) per una crescita del 3,5% superiore alla media italiana. Un volume d’affari che posiziona Parma come terza provincia in Italia per questo segmento. Stabile l’elettronica di consumo anche se al di sotto della media regionale con un volume di affari pari a 54 milioni (+1,7%) mentre è significativo il crollo nella spesa dell’elettronica di consumo (-29,4%, a 14 milioni). In negativo anche information technology (-4,7% a 22 milioni) e telefonia che con una flessione del 5,4% (50 milioni di euro rispetto ai 53 del ‘22) fa registrare una delle performance peggiori a livello italiano (105° sulle 107 province).

L’Emilia-Romagna è la seconda regione italiana per crescita della spesa in beni durevoli nel 2023: quasi 7 miliardi di euro (6 miliardi e 826 milioni), il 10,6% in più rispetto al 2022. Secondo quanto rilevato dall’Osservatorio Findomestic (Gruppo BNP) in collaborazione con Prometeia, quest’anno alla sua trentesima edizione, l’aumento della spesa in durevoli in Emilia-Romagna è superiore a quello del Nord-Est (+10%), ma anche a quello nazionale (+8,9). Determinante la forte ripresa dei volumi d’affari destinati alla mobilità, ma anche l’incremento di diverse province: su tutti Ravenna, prima provincia italiana per crescita della spesa in durevoli con un +15,4%. Seguono Bologna (+11,1%), Reggio Emilia (+10,6%) e Modena (+10,2%). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spese per i mobili, Parma è la terza provincia in Italia
ParmaToday è in caricamento